Bearzi

Premiazioni del concorso letterario “Flash dal Passato”

op47c.jpgSabato 31 maggio 2008 si è svolta la cerimonia di premiazione della IV° edizione del Concorso Letterario Flash dal passato ovvero Il tempo della memoria, promosso dal Circolo Centro Diurno Anziani Città di Tolmezzo. Il Presidente Pierino Delicato ha ricordato con soddisfazione sia il fatto che questo Premio continui da ben otto anni, sia il fatto che sia stato preceduto dalla pubblicazione, in collaborazione col Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia, in volume dei migliori racconti delle edizioni precedenti, i proventi della vendita del quale sono stati equamente ripartiti e destinati al Convitto Gianelli di Tolmezzo e alla Via di Natale del CRO di Aviano.

Inoltre ha sottolineato: << Ciò che colpisce è la larga partecipazione di giovani. I giovani che hanno raccontato o raccolto in forma di intervista frammenti di storie della Carnia del Novecento, e gli anziani, che hanno voluto raccontare in prima persona la propria esperienza – emigrazioni, deportazioni, guerre, violenze, cosacchi, sogni e speranze infranti, la casualità del destino, la volontà di resistere nonostante la disperazione e la paura, la ferocia della società tecnocratica – ci indicano una via diversa, in contro-tendenza rispetto all’ignoranza della Storia, avvilente, che rivelano anche i nostri rappresentanti nelle istituzioni a tutti i livelli: il dialogo tra generazioni costituisce la trama, per tessere e rafforzare i legami familiari, interpersonali e sociali; per costruire e rafforzare una società, che poggi i piedi su una salda memoria storica comune, ed è quindi più sicura di sé, il che gli permette di proiettarsi nel futuro con maggior impegno, fiducia e speranza, con un’identità certa, evidenziata anche dalla lingua, il carnico-friulano, utilizzato in diversi scritti, proprio per sottolineare questo bisogno di condivisione di una tradizione e di una cultura comuni>>.
In un clima festoso e con una cerimonia semplice ma sentita soprattutto dai concorrenti, la giuria, presieduta da Ermes Dorigo e composta da Giulio Boiti, don Giuseppe Cargnello, Renzo Balzan, Marina Di Ronco, ha assegnato il primo premio a Mario Linussio, il secondo a Raffaella Cargnelutti, il terzo ad Antonio Adami, sottolineandone i particolari pregi linguistici, sia in italiano che in carnico-friulano, sia le abilità descrittive e narrative. Ai vincitori sono stati assegnati come premio dei quadri di giovani artisti, per valorizzare anch’essi, rispettivamente di Laura Candotti, Stefano Marchi e Piero Di Biase e a tutti i partecipanti una cartella con un’incisione del noto artista Renzo Marzona.

facebook

Lascia un commento

590