PopSockets

Premio Nonino 2013: consegna riconoscimenti

premio-nonino-2013
Occorre “battagliare per un mondo migliore, occorre salvare il pianeta dal degrado e sottrarlo al rischio di autodistruzione, attraverso i valori della cultura, della scienza e della civiltà contadina”. E’ l’appello lanciato da Giannola Nonino aprendo la 38/a edizione del Premio Nonino, consegnato oggi nella sede aziendale dei distillatori friulani a Ronchi di Percoto (Udine) ai 7 vincitori del prestigioso riconoscimento internazionale attribuito dalla giuria presieduta dal Premio Nobel per la Letteratura 2001 V. S. Naipaul. La scienziata Fabiola Gianotti, coordinatrice del LHC del Cern di Ginevra che ha verificato l’esistenza della particella fondamentale bosone, tra i premiati, ha dedicato il premio ai diecimila scienziati di 60 paesi che hanno contribuito alla scoperta del bosone e “a tutti i ricercatori che ogni giorno combattono contro la precarietà e tante altre difficoltà”. Accanto a lei sul palco Peter Higgs che 48 anni fa quel bosone lo aveva teorizzato. “E’ stata una lunga attesa”, ha detto sorridendo. Ironia della sorte: la Gianotti tra gli alambicchi fumanti e ogni tipo di grappa dell’azienda Nonino servita ai tavoli, ha ammesso: “Sono astemia, non bevo una goccia d’alcol”. La festa si era aperta con la distillazione, ad opera della famiglia Nonino al completo schierata davanti agli alambicchi fumanti, della Grappa Nonino Cru Monovitigno Picolit Vendemmia Tardiva, protagonista del brindisi di benvenuto agli ospiti. A seguire la cerimonia di premiazione, sul palco allestito nella distilleria trasformata in elegante sala da pranzo. Dopo il saluto dei Nonino, Giannola e Benito, con le figlie Cristina, Antonella ed Elisabetta, i nipoti e tutto il ‘clan’, gli interventi degli illustri premiati: la poetessa statunitense Jorie Graham, considerata una delle voci più alte della lirica contemporanea, ha ricevuto il Premio Internazionale Nonino; al giornalista e filosofo del cibo americano Michael Pollan è stato consegnato il premio Nonino Risit d’Aur. Poi è stata la volta, appunto, della Gianotti e di Higgs. A lui è andato il Premio Nonino 2013 ‘Ad un maestro del nostro tempo’, alla Gianotti è stato consegnato il Premio Nonino 2013. Una particolare attenzione è stata riservata dalla giuria del premio all’alta cucina ‘made in Italy’, con la consegna di riconoscimenti speciali ai tre grandi maestri Annie Feolde, Gualtiero Marchesi ed Ezio Santin. “La poesia deve assumersi la responsabilità di lottare contro il vuoto dello spirito che sta distruggendo il pianeta”, ha detto la poetessa statunitense Jorie Graham, mentre il premio Nonino Risit d’Aur Michael Pollan ha sottolineato che “il cibo è sacro e non può essere trattato come un semplice bene di consumo”. In conclusione un brindisi a Mo Yan, lo scrittore cinese Premio Nonino 2005, vincitore del Nobel per la Letteratura 2012, seguito dal pranzo servito al folto parterre di ospiti: oltre 600 persone tra cui numerosi volti noti del giornalismo e della politica. Sapori e profumi dei prodotti tipici friulani nel menu in un’atmosfera conviviale rallegrata da balli e canti della tradizione locale, e suggellata dalla performance del Coro Manos Blancas del Friuli Venezia Giulia. Una formazione nata per volontà di Giannola Nonino, che nel gennaio 2010 ha convinto alcuni operatori e genitori del Centro per ragazzi disabili ‘La Nostra Famiglia’ di S.Vito al Tagliamento (Pordenone) a impegnarsi per far nascere in Italia un coro ispirato all’esperienza messa a punto 32 anni fa in Venezuela dal maestro Antonio Abreu e sostenuto in Italia da grandi musicisti, primo fra tutti Claudio Abbado.

(di Alberto Rochira e Francesco De Filippo) (ANSA) –

facebook

Lascia un commento

636