Bearzi

Prepartita Udinese – Genoa.

09imgUdine – 28 ago 2010 – I mondiali sembrano già lontanissimi. Il campionato riparte dopo l’estate più infausta del calcio italiano e lo fa con la sfida fra due fr ale società più vecchie d’Italia, l’Uidnese e il Genoa. Se il Genoa è stata considerata un po’ da tutti la Regina del mercato (anche se l’ultima settimana ha cambiato le carte in tavola), l’Udinese è la squadra del No di Di Natale alla Juventus.

Il Genoa di Gasperini, semirinnovato, ripartirà dal 343 con le novità a centrocampo: Rafinha sulla destra, Rossi e Veloso centrali, Criscito a sinistra. la grande novità, davanti è al centro: infatti affiancato da Sculli e Palacio agirà Luca Toni di ritorno dall’avventura al Bayern e il prestito alla Roma. Proprio da Toni potrebbero arrivare le maggiori insidie per la nota difficoltà della difesa friulana sulle palle alte.

L’Udinese ripartirà, costretta, da una difesa a tre con Domizzi, recuperato, Coda e Zapata (occhio alle folate di Palacio e Sculli). L’Udinese si schiererà a centrocmapo a 4 con Cuadrado a destra e se la vedrà con Criscito (mismatch decisivo della partita) mentre dall’altra parte Pasquale dovrò arginare Rafinha. Dato per scontato l’utilizzo di Asamoah e Inler in mezzo il dubbio per la formazione friulana sembra limitato al ballotaggio fra Floro Flores e Candreva con quest’ultimo che giocherebbe più da rifinitore mentre Floro Flores sarebbe una mezzapunta spostata a sinistra. Va di conseguenza l’utilizzo di Sanchez (vero grattacapo per la squadra di Gasperini che non lesinerà, al solito, i falli tattici per arginare il il cileno) sulla linea degli attaccanti o dei trequartisti. Davanti, centrale, capocannoniere uscente e eroe del Friuli Totò Di Natale che avrà voglia di dimostrare una volta di più il suo attaccamento alla maglia sotto la curva Nord

DOMENICA MATTINA POTRETE VEDERE
LE FOTO REALIZZATE DA BORDOCAMPO

facebook

Lascia un commento

366