Aperitivo a Grado

Presepe di sabbia a Lignano Sabbiadoro dal 30 novembre al 6 gennaio 2020

facebook

È la stessa sabbia che d’estate fa felici i bambini quella lavorata dai bravissimi artisti dell’Accademia della Sabbia di Roma, chiamati a Lignano dall’associazione Dome Aghe e Savalon d’Aur, con il fondamentale contributo del Comune di Lignano Sabbiadoro, per creare magicamente dall’unione di milioni di granelli un presepe capace di richiamare con la sua particolarità e bellezza centinaia di visitatori dall’Italia e dall’estero. L’inaugurazione è in programma il 30 novembre, giorno in cui prenderà il via il fitto calendario lignanese di attività dedicate alla festività natalizie.

Le sculture plasmate con straordinaria abilità e cura dalle mani dei maestri della sabbia sono frutto di quasi due mesi di lavoro, necessario per modellare oltre 350 metri cubi di materiale proveniente dal dorato litorale di Lignano: la fase di preparazione dura ben 20 giorni, mentre quella di vera a propria scolpitura di giorni ne richiede circa 30.

E anche quest’anno, uno degli aspetti più belli dell’opera che impreziosirà il lungomare della località friulana è il suo respiro internazionale: gli scultori Eda Katyan, Irina Sokolova e Charlotte Koster, che sono già al lavoro sotto la direzione artistica del romano Antonio Molin, provengono rispettivamente dalla Turchia, dalla Russia e dall’Olanda.

Il tema scelto per l’edizione 2019 è “Genesi: all’origine dell’amore”. Il messaggio forte che il presepe di quest’anno intende trasmettere è che la Creazione continua ogni giorno perché il fiat lux dei primordi è ancora ininterrottamente presente anche agli occhi degli uomini e le donne di oggi.

Indirizzo: arenile di Lignano Sabbiadoro, area allestita in prossimità ufficio spiaggia n.5. Accesso a offerta libera

Orari di apertura al pubblico: dal 30 novembre al 6 gennaio 2020 tutti i giorni dalle 10 alle 18 ad eccezione delle giornate dal 2 al 6, dal 9 al 13 dicembre e il 25 dicembre quando sarà aperto dalle 14 alle 18. Dopo il 6 gennaio, il presepe sarà visitabile fino al 2 febbraio solo nei weekend: sabato dalle 14 alle 18, domenica dalle 10 alle 18.

1.450