Bearzi

Prevenzione: torna il convegno “Nastro Rosa” della Lilt

liltNel mese della prevenzione torna anche quest’anno il convegno “Nastro Rosa” della Lilt di Udine, in programma sabato 21 ottobre alle 9 in sala Ajace. L’incontro, dedicato al tema “Tumori: nuove prospettive terapeutiche”, presenterà «una disamina sulle cure oncologiche nel 2018 – spiega il presidente della Lilt di Udine, Giorgio Arpino – descrivendone la situazione attuale alla luce delle prevedibili prospettive positive».

Come nelle precedenti edizioni l’amministrazione comunale sostiene le iniziative della Lilt e proprio per promuovere l’importanza della prevenzione per tutto il mese di ottobre illuminerà simbolicamente di rosa la loggia di San Giovanni. “Sono molto riconoscente alla Lilt per il costante impegno a favore dei nostri cittadini – sottolinea l’assessore alla Salute del Comune di Udine, Simona Liguori –. Grazie al loro impegno e alla loro competenza, i volontari riescono a far avvicinare gli utenti ai temi della tutela della salute e della prevenzione dei tumori».

Il convegno sarà aperto dal saluto delle autorità, dell’assessore regionale alla Salute, Sandra Telesca, e della referente del progetto Nastro Rosa, Sandra Dri. Seguiranno, a partire dalle 9.30, gli interventi del moderatore Pierpaolo Janes e del curatore scientifico del convegno, Gianpiero Fasola, direttore del Dipartimento di Oncologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Udine, che farà il punto sulla questione “L’oncologia nel 2018: situazione attuale e prospettive”. Nella seconda parte del programma prenderanno la parola altri medici del Dipartimento di Oncologia di Udine: Claudia Andretta parlerà di “Tumori ginecologici e tumori della mammella”; Marianna Macerelli di “Tumori polmonari”; Stefania Russo di “Terapie complementari e alternative”. I lavori del convegno si concluderanno con un dibattito e le conclusioni dei relatori. Alle donne presenti in sala saranno donate delle rose offerte dalla Confcommercio. L’ingresso è libero.

 

#eventi

liltNel mese della prevenzione torna anche quest’anno il convegno “Nastro Rosa” della Lilt di Udine, in programma sabato 21 ottobre alle 9 in sala Ajace. L’incontro, dedicato al tema “Tumori: nuove prospettive terapeutiche”, presenterà «una disamina sulle cure oncologiche nel 2018 – spiega il presidente della Lilt di Udine, Giorgio Arpino – descrivendone la situazione attuale alla luce delle prevedibili prospettive positive».

Come nelle precedenti edizioni l’amministrazione comunale sostiene le iniziative della Lilt e proprio per promuovere l’importanza della prevenzione per tutto il mese di ottobre illuminerà simbolicamente di rosa la loggia di San Giovanni. “Sono molto riconoscente alla Lilt per il costante impegno a favore dei nostri cittadini – sottolinea l’assessore alla Salute del Comune di Udine, Simona Liguori –. Grazie al loro impegno e alla loro competenza, i volontari riescono a far avvicinare gli utenti ai temi della tutela della salute e della prevenzione dei tumori».

Il convegno sarà aperto dal saluto delle autorità, dell’assessore regionale alla Salute, Sandra Telesca, e della referente del progetto Nastro Rosa, Sandra Dri. Seguiranno, a partire dalle 9.30, gli interventi del moderatore Pierpaolo Janes e del curatore scientifico del convegno, Gianpiero Fasola, direttore del Dipartimento di Oncologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Udine, che farà il punto sulla questione “L’oncologia nel 2018: situazione attuale e prospettive”. Nella seconda parte del programma prenderanno la parola altri medici del Dipartimento di Oncologia di Udine: Claudia Andretta parlerà di “Tumori ginecologici e tumori della mammella”; Marianna Macerelli di “Tumori polmonari”; Stefania Russo di “Terapie complementari e alternative”. I lavori del convegno si concluderanno con un dibattito e le conclusioni dei relatori. Alle donne presenti in sala saranno donate delle rose offerte dalla Confcommercio. L’ingresso è libero.

 

#eventi

Powered by WPeMatico

facebook
342