Telegram

Primi corsi di cinese per gli studenti Uniud

studenti e insegnante di uno dei due corsi
Il Centro linguistico e audiovisivi (Clav) dell’Università di Udine ha organizzato per gli studenti dell’ateneo friulano un corso che offre loro l’opportunità di imparare la lingua cinese. Il percorso formativo, iniziato a fine febbraio e che proseguirà fino a dicembre. Il corso prevede 3 moduli formativi da 50 ore, dal livello A1 al B1, quest’ultimo richiesto in Cina sia per poter lavorare nelle aziende che per studiare nelle Università. Al termine di ogni livello gli studenti potranno ottenere la certificazione di competenze linguistica del Ministero cinese dell’istruzione, denominata Hanyu Shuiping Kaoshi – HSK.

L’iniziativa «rappresenta – sottolinea Andrea Fusiello, delegato per il Centro linguistico e audiovisivi – una ulteriore opportunità che l’Università di Udine offre ai propri studenti, di crescita e conoscenza linguistica, utile anche in vista del proprio futuro professionale».

L’iniziativa, organizzata per la prima volta quest’anno, prevedeva l’avvio di un unico corso con un massimo di 25 iscritti. Tuttavia, considerato l’elevato interesse suscitato e per venire incontro il più possibile alle molte domande pervenute, «gli studenti – spiega Anna Olivo, del Clav – sono stati suddivisi in due gruppi da 15, per dare un miglior servizio dal punto di vista didattico considerata la difficoltà della lingua». I partecipanti sono stati ammessi in base ad una graduatoria di merito. Per maggiori informazioni e aggiornamenti sull’organizzazione dei corsi http://www.clav.uniud.it/.

facebook
1.193