Bearzi

Prot. civile: nuova sede Monfalcone testimonia modello Fvg

Monfalcone, 12 set – La Protezione civile rappresenta il
simbolo valoriale più grande di questa regione, per il quale è
riconosciuta come modello in tutta Italia.

Questo il concetto espresso oggi a Monfalcone dall’assessore
regionale al Patrimonio del Friuli Venezia Giulia nel corso della
cerimonia per l’apertura della nuova sede del Gruppo comunale di
Protezione civile. Circa 900 mq su due piani, una sala riunioni
da 60 posti e in dotazione un automezzo con un apparato
tecnologico che, nei casi emergenziali in cui vengono meno i
collegamenti, garantisce la connessione alle reti telefoniche e
internet.

L’esponente della Giunta regionale ha ricordato come proprio
l’esperienza del Friuli Venezia Giulia sia stata storicamente di
esempio per l’intero Paese, a partire dalla reazione
organizzativa messa in campo nel terremoto del 1976. Dieci anni
dopo, infatti, arriverà l’approvazione della legge regionale che
regolerà in maniera organica la Protezione civile.

In considerazione di ciò, come ha sottolineato l’assessore, si
può sostenere che il Friuli Venezia Giulia ha fatto da apripista,
insegnando al resto dell’Italia come strutturare la gestione
delle emergenze.

Ma il modello Fvg non si esaurisce con l’emergenza, comprende
infatti anche la prevenzione, lo studio del territorio,
l’adozione delle nuove tecnologie e la capacità di ripartenza e
di ricostruzione, testimoniate anche recentemente dai lavori
effettuati dopo la tempesta Vaia.

Infine il rappresentante dell’Amministrazione regionale ha
ricordato i grandi valori che animano gli uomini e le donne della
Protezione civile regionale: primo su tutti il volontariato, di
chi offre con spirito di servizio il proprio impegno a favore
della comunità.
ARC/GG/ep

Powered by WPeMatico

facebook
58