Pulizia del terrapieno in PIazza Libertà

pulizia piazza libertà3
Dopo diversi decenni di attesa il terrapieno di piazza Libertà si prepara a tornare agli antichi splendori grazie a un approfondito intervento di pulizia e rigenerazione dei manufatti in pietra. I lavori, affidati all’impresa edile Del Fabbro Anacleto di Lavariano, sono iniziati lo scorso lunedì e si concluderanno entro il venerdì di Pasqua. L’intervento prevede la realizzazione di opere di consolidamento e pulitura superficiale del muro di contenimento e del terrapieno all’interno del complesso monumentale di piazza Libertà. Tra i manufatti in pietra che saranno trattati c’è anche il marciapiede della salita al Castello, sulla quale si sta intervenendo proprio oggi. Gli addetti della ditta affidataria stanno agendo sulle pavimentazioni in pietra con macchine a getto di vapore, per rigenerarne le superfici e riportarle alle caratteristiche originarie.

Verranno eseguiti lavori di pulitura superficiale, stuccatura dei conci in pietra e trattamento protettivo superficiale antiscritta e idrorepellente. La pulizia sarà effettuata con idropulitrice a caldo, trattamento dei graffiti con microsabbiatrice e successiva stuccatura fra i conci al fine di evitare il percolamento di acque dal terrapieno. Il progetto, redatto dall’unità organizzativa Musei, Monumenti e Biblioteca del Comune di Udine, ha un costo di circa 3 mila euro. “Con questo intervento – sottolinea l’assessore alla Gestione Urbana Gianna Malisani – il Comune conferma il suo impegno nella conservazione delle bellezze architettoniche della città e di piazza Libertà in particolare. La rigenerazione del terrapieno segue infatti diverse opere di pulizia dei manufatti in pietra del loggiato di San Giovanni eseguite lo scorso anno. Altri interventi sul complesso monumentale sono già stati programmati anche per i prossimi mesi”.

Lascia un commento

706