Bearzi

Quali acquisti di calciomercato potrebbero cambiare le sorti del Milan nel 2018?

milan

Il calciomercato del Milan di inizio 2018 è all’insegna di pochi ma ben mirati acquisti, vista e considerata la faraonica campagna acquisti di quest’estate.

Il piano di Fassone e Mirabelli sarebbe in primo luogo quello di effettuare un buon numero di cessioni, in modo tale da accumulare un tesoretto da reinvestire per rinforzare la rosa affidata a Gennaro Gattuso, senza gravare eccessivamente sul bilancio societario.

La bocciatura del Volountary Agreement, il rifinanziamento dei prestiti e i parametri del Fair Play finanziario imposti ai club dalla UEFA sono paletti abbastanza vincolanti per il club rossonero, che sta pensano tuttavia ad alcuni nomi per rinforzare il centrocampo, visto e considerato che il Milan dovrà affrontare un cammino importante in Europa League, ed al momento è una delle 4 semifinaliste che si giocheranno l’accesso alla finale di Coppa Italia.

Jankto dell’Udinese rimane la pista più concreta

Se in questi ultimi giorni si è parlato molto dell’esterno turco del Besiktas Ozyakup, la pista più concreta per regalare a Gattuso un centrocampista di livello sembra essere quella che porta a Jankto dell’Udinese: infatti  troppo elevata è la richiesta economica del club turco, soprattutto per un giocatore che è in scadenza a giugno di quest’anno.

Nell’affare Jankto invece potrebbe entrare Gustavo Gomez, giocatore rossonero destinato ad una partenza certa. Ecco quindi spiegata la concretezza delle voci che porterebbero il versatile centrocampista dell’Udinese a vestire la casacca rossonera.

Gerard Deulofeu: un gradito ritorno che deve vincere la concorrenza di Inter e Napoli

Altro nome caldo che sta infiammando il calciomercato del Milan di inizio 2018 è quello dell’esterno spagnolo del Barcellona Gerard Deulofeu, che sembrerebbe non rientrare più nei piani del club catalano a causa dell’elevata concorrenza nel settore d’attacco.

Se il Milan ha già avuto il piacere di averlo in prestito lo scorso anno, beneficiando di prestazioni maiuscole da parte del giovane esterno spagnolo, resta tuttavia da battere la concorrenza di Inter e Napoli, che sembrano concretamente interessate al giocatore.

Per quanto riguarda i cugini nerazzurri, le difficoltà finanziarie sembrano portare il club verso la soluzione del prestito con obbligo di riscatto. Una soluzione non gradita dal Barcellona, che preferirebbe invece cedere a titolo definitivo il giocatore.

Di qui l’interessamento del Napoli di De Laurentiis, che sarebbe pronto a versare tra gli 8 e i 10 milioni di euro nelle casse della squadra blaugrana.

Va comunque sottolineato che ci sarebbe un gradimento di Deulofeu per il Milan, in virtù dell’ottima stagione disputata nel club rossonero lo scorso anno e soprattutto per il ruolo di titolare fisso che a Milano gli verrebbe assicurato.

Napoli e Inter invece vantano nella loro rosa nomi già di per sé eccellenti, come Insigne e Perisic, che difficilmente potranno essere lasciati a lungo in panchina dai rispettivi allenatori.

Un mercato di basso profilo

Sperando di vincere la concorrenza di Inter e Napoli per Deulofeu, il calciomercato del Milan di inizio 2018 sembra dunque essere indirizzato verso un basso profilo, volto a rafforzare un settore, quello del centrocampo, in cui la squadra di Gennaro Gattuso sembra essere troppo dipendente dalla fantasia di Suso e Bonaventura  e dall’instancabile aggressività di Kessié.

 

 

facebook
2.679