Bearzi

Quartetto Werther, lunedì 14 settembre a Trieste

Era atteso la scorsa primavera a Trieste, ma il pubblico ha potuto finora ascoltarlo solo attraverso il cartellone digitale programmato da Chamber Music nei mesi di aprile e maggio 2020. Adesso, superato il lockdown, il pubblico avrà finalmente la possibilità di ascoltare il Quartetto Werther dal vivo, nel recupero di settembre: lunedì 14, con doppia replica alle 18 e alle 20.30, al Teatro Miela riflettori sull’Ensemble composto daAntonino Fiumara pianoforte, Misia Iannoni Sebastianini violino, Martina Santarone viola e Simone Chiominto violoncello. Terzo classificato al Premio Trio di Trieste 2019, formatosi sotto la guida del Trio di Parma, il Quartetto Werther ci guiderà sapientemente in un repertorio  che spazia dai classici alle partiture di autori contemporanei: il programma messo a punto per il concerto include l’esecuzione integrale (in prima assoluta) di Voci per archi e pianoforte di Gabriele Cosmi  mentre di Johannes Brahms sarà eseguito il Quartetto n.3 in do minore op.60. Prevendite e biglietti presso TicketPoint Trieste – tel. 040 3498276. Dettagli e aggiornamenti sul sito acmtrioditrieste.it.  PlayingStagione 2020 dell’Associazione Chamber Music, è sostenuta dalla Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e da Mibact, Comune di Trieste, Iniziativa Centro – Europea, Generali, Banca Mediolanum, Itas Assicurazioni, Suono Vivo – Padova (sponsor della serata) e Zoogami.

Vincitore di molti concorsi internazionali, lo scorso settembre il Quartetto Werther si era distinto al Concorso Internazionale “Premio Trio di Trieste” ricevendo una menzione speciale per l’esecuzione del brano d’obbligo di Gabriele Cosmi.  Formatosi sotto la guida del Trio di Parma e di Pierpaolo Maurizzi, il Quartetto svolge un’intensa attività concertistica anche grazie al sostegno dell’Associazione “Musica con le Ali”. Si è già esibito per autorevoli enti musicali e importanti teatri fra i quali: Unione Musicale di Torino, Bologna Festival, Accademia Filarmonica romana, Teatro “La Fenice” di Venezia, Teatro Ristori di Verona, Moscow International House of Music, Teatro Sociale di Como, Società Umanitaria di Milano, Fondazione Santa Cecilia di Portogruaro, Festival Pontino di Musica. Secondo classificato e unica formazione italiana sul podio al Concorso Internazionale di Musica da Camera-Premio “L. Boccherini” di Lucca e del Concorso Internazionale di Musica da Camera “Luigi Nono”, ill Quartetto Werther ha ottenuto il Master di II livello in Musica da Camera con il massimo dei voti, lode e menzione presso il Conservatorio Boito di Parma, prendendo parte poi a importanti campus come il Virtuoso&Belcanto Festival di Lucca e le masterclass con Bruno Giuranna, Alain Meunier e Luc-Marie Aguera (Quartetto Ysaye). L’Ensemble ha inoltre seguito l’International Chamber Music Campus organizzato dalla Jeunesse Musicale Deutschland presso il Castello di Weikersheim, ricevendo i preziosi consigli del Cuarteto Casals, di Vivian e Donald Weilerstein, e di Heime Müller (direttore artistico del Campus), dal quale è stato segnalato a far parte del circuito de Le dimore del Quartetto.

facebook
508