Quattro anni fa i Radiohead in concerto a Villa Manin

Radiohead

Radiohead

26 settembre 2012. I Radiohead hanno chiuso a Villa Manin di Passariano (Codroipo), davanti a 10 mila persone, le 4 date italiane del tour. La band ha alternato tracce degli ultimi due album ai classici, partendo da ‘Lotus flower’ e chiudendo con ‘Everything is in the right place’ e ‘Idioteque’. Tom Yorke ha nuovamente dedicato una canzone a Silvio Berlusconi, come aveva già fatto durante il concerto di Firenze. “Quindi Berlusconi vuole candidarsi di nuovo? – ha chiesto il cantante al pubblico – Ma c’é bisogno di facce nuove! (qui i video)

Una imponente scenografia costituita da 12 schermi mobili e un muro luminoso composto da bottiglie di plastica riciclata proiettano le immagini del gruppo e amplificano i giochi di luce, facendo da sfondo alle esibizioni della band nella sua formazione originaria: Thom Yorke alla voce, Jonny Greenwood alla chitarra, Ed O’Brien alla chitarra ritmica, Colin Greenwood al basso e Phil Selway alla batteria, a cui si aggiunge dal vivo il secondo batterista Clive Deamer, già dei Portishead.

Ad aprire il concerto,  come per le altre tre date italiane ha suonato CARIBOU, pseudonimo di Daniel Victor Snaith, deejay, musicista compositore: uno degli artisti di punta della scena electro internazionale.

Foto: Carla Fabris

Ecco alcuni estratti del concerto presi da Youtube

Questa la scaletta

LOTUS FLOWER

AIRBAG

BLOOM

DAILY MAIL

MYXOMATOSIS

THE GLOAMING

SEPARATOR

CLIMBING UP THE WALLS

SPINNING PLATES / PYRAMID SONG

NUDE

ARPEGGI

RECKONER

THERE THERE

NATIONAL ANTHEM

FERAL

PARANOD ANDROID

HOW TO DISAPPEAR

PLANET TELEX

STAIRCASE

MAGPIE

STREET SPIRIT

GIVE UP THE GHOST

EVERYTHING IN ITS RIGHT PLACE

IDIOTEQUE

2.604