Telegram

rain Cirque Éloize
Al Teatro comunale Giuseppe Verdi di Gorizia per la Stagione Artistica firmata da Walter Mramor, secondo appuntamento con la sezione Grandi Eventi, che presenta quattro imperdibili appuntamenti con compagnie e protagonisti della scena mondiale. Mercoledì 20 gennaio alle 20.45 il sipario si alza su una grande produzione internazionale, che unisce la poesia del teatro e all’emozione del circo. Si tratta del Cirque Éloize che dall’incontro con l’artista svizzero Daniele Finzi Pasca – ideatore e regista di una trentina di spettacoli che hanno fatto il giro del mondo, fra i quali la cerimonia di chiusura dei Giochi Olimpici di Torino 2006 – ha creato una serie di performance memorabili, lavorando su un progetto che da poco è giunto a compimento: La Trilogia del Cielo. Tre spettacoli in cui il mondo dell’acrobatismo e la poesia del circo della Compagnia Cirque Éloize incontrano l’universo etereo e nostalgico di Finzi Pasca. Tra questi, ecco il ritorno in una data esclusiva per la nostra regione dello spettacolo RAIN – fenomeno di Broadway, che ha all’attivo più di 500 repliche in tutto il mondo – capace di trascinarci nel mondo dei sogni fanciulleschi e dei ricordi che noi tutti condividiamo. L’ispirazione per questo spettacolo nasce dai ricordi d’infanzia. “Quand’ero bambino, all’arrivo del primo temporale estivo, avevo il permesso di uscire e giocare in giardino, sotto la pioggia – spiega il regista – Amo ancora quella sensazione di libertà: le scarpe piene d’acqua, i vestiti inzuppati, i capelli che gocciolano”.
Ecco dunque l’incontro tra questo artista visionario e innovativo e il Cirque Éloize, che da sempre regala spettacoli capaci di reinventare l’arte circense. Nata nel 1993, la compagnia crea eventi toccanti e pieni di poesia, in una continua ricerca artistica. Il gruppo conta oggi al suo interno alcuni dei più importanti artisti del circo contemporaneo. Appoggiandosi sui talenti multidisciplinari dei suoi artisti, Cirque Éloize esprime la propria natura innovatrice attraverso la teatralità e coniuga in modo inedito e originale le arti circensi alla musica, alla danza e al teatro.

Un evento davvero di livello mondiale quello atteso sul palcoscenico del Verdi, che fa parte anche della nuova proposta “Abbonamento primavera”, rivolta a tutti gli spettacoli non ancora realizzati offrendo tra spettacoli a scelta: uno della sezione Prosa, più un concerto della sezione Musica e Balletto e un evento da scegliere tra la sezione Grandi Eventi e il balletto Schiaccianoci. Attive, inoltre, offerte speciali pensate per gli studenti universitari che potranno accedere agli spettacoli con particolari agevolazioni.

Info e prevendite presso la biglietteria del Verdi in via Garibaldi 2/a (tel 0481.383327)

facebook

Lascia un commento

771