Bearzi

Rally: Palmanova, Ronde Terre del Friuli – 31 gen/1 febb 2015

10325201_10204432916841491_3640133191308579985_n-420x290Parte da Palmanova la stagione dei rally in Friuli Venezia Giulia
Una prova speciale percorsa quattro volte per un totale di quaranta chilometri con partenza e arrivo nella città “stellata”. Ecco la seconda edizione della ronde
a cura della Sport&Joy di Paolo Michelutti
Nel 2014 il meteo fu a dir poco implacabile e nonostante si partisse e si arrivasse a Palmanova, che è anche sede della Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia, gli organizzatori furono costretti ad arrendersi davanti ad un autentico allagamento della prove speciale. Non se ne fece nulla e tra qualche polemica Paolo Michelutti prese atto che non si poteva correre. Ad un anno di
distanza il presidente della Sport&Joy di Pagnacco (ricordiamo che è pure organizzatore del Rally di Majano) ha deciso di riprovare l’avventura palmarina anche sulla scorta della volontà della locale amministrazione comunale, profondamente convinta delle ricadute benefiche sul territorio. Si correrà il 1° febbraio con la formula della ronde, vale a dire una prova speciale di 10 chilometri interamente sterrata da percorrere 4 volte. Farà fede, ai fini della classifica, la somma dei 4 tempi. Nella giornata di sabato 31 gennaio, dalle 11.00 alle 14.00, ci sono a disposizione 3 ore e 2 chilometri di
strada sterrata sulla quale mettere a punto l’assetto in vista della sfida di domenica. La scelta della terra ha ragioni precise e rappresenta una formidabile opportunità per gareggiare su un fondo che è stato l’essenza dei rally all’origine della specialità e che oggi incontra delle difficoltà ad essere riproposto anche in considerazione dei costi di ripristino che sono necessari
dopo l’evento. Ma Paolo Michelutti è convinto della scelta ed in cuor suo sa già che la gara di Palmanova potrà rappresentare una reale opportunità per i piloti di iniziare la stagione di rally in vista di più importanti appuntamenti di campionato.
L’amministrazione comunale di Palmanova ha accolto fin dal primo momento con grande piacere l’evento sul suo territorio; analogo discorso vale per le amministrazioni comunali di Rivignano e Varmo, sulle cui strade passa la prova speciale sterrata di 10 chilometri che i concorrenti percorreranno 4 volte. In proposito, va segnalata una grande festa in piazza a Rivignano che si terrà sabato 24 gennaio alle 18.00. In programma, musica, filmati di rally su un maxi schermo, auto da rally esposte e chioschi secondo la migliore tradizione dell’enogastronomia friulana. Insomma, una grande festa ad una settimana dal via che conferma il gradimento incondizionato che la Ronde Terra del Friuli è riuscita a destare.

facebook
904