Recuperato l’alpinista precipitato sul Monte Siera

E’ stato recuperato dai tecnici dell’elisoccorso regionale l’alpinista precipitato mentre scendeva dalla cima del Monte Siera. L’uomo (residente in zona, sulla sessantina), rimasto cosciente, ha riferito di essere caduto a causa del distacco di un appiglio durante un passaggio di terzo grado disarrampicando. Ha perso l’equilibrio ed è caduto per una trentina di metri ruzzolando su balze rocciose – e non in un canale, come scritto precedentemente -, fermandosi sul ciglio di un altro salto. Diversi traumi per lui, al volto e sul corpo, ma non è in pericolo di vita: il casco lo ha salvato. I tecnici del Soccorso alpino a bordo dell’elisoccorso regionale sono stati sbarcati con il verricello uno alla volta. Il tecnico di elisoccorso di turno sul velivolo ha attrezzato una sosta e poi con l’aiuto del secondo tecnico e del medico di bordo, l’infortunato è stato raggiunto e stabilizzato per essere poi messo nel sacco a depressione e imbarellato. Con accurate e delicate manovre la barella è stata poi recuperata in volo assieme al medico e condotta al campo base dove c’era l’ambulanza e dove è stata fatta una seconda valutazione. Con un altro volo è stato imbarcato anche l’altro soccorritore assieme al compagno di escursione del ferito.Quest’ultimo è poi stato condotto in ospedale in elicottero poco prima delle 15.

Aggiornamento ore 14

Un alpinista è precipitato mentre effettuava il rientro dalla cima del Monte Siera, che aveva raggiunto con un compagno. L’uomo sarebbe scivolato un canale, mentre percorreva un tratto su cresta, per una trentina di metri lungo il versante sud est del massiccio, in direzione del Piccolo Siera. L’alpinista, cosciente, è stato raggiunto dal compagno che nel frattempo ha allertato i soccorsi.La Sores ha mobilitato la stazione di Sappada del Soccorso Alpino, l’ambulanza e l’eliscorroso regionale. A causa della presenza di alcune nuvole basse l’elicottero non è riuscito immediatamente a localizzare il ferito ma, grazie ai successivi scambi tra il capostazione di Sappada e il compagno dell’infortunato, che ha fornito ulteriori delucidazioni, ili velivolo è stato poi guidato sull’obiettivo dopo aver caricato a bordo un tecnico della stazione di Sappada. L’intervento è in corso.

590