Regeni: sindaco Fiumicello, questa morte non sia vana

regeni fiaccolata - rainews
“La morte di Giulio non deve risultare vana”. Lo ha detto il sindaco del piccolo comune di Fiumicello, Ennio Scridel, trattenendosi pochi minuti con i giornalisti prima dell’inizio della fiaccolata, prevista per le 18. Scridel ha sottolineato la “speciale unità” manifestata dalla comunità di Fiumicello per il lutto cittadino: “Tutte le serrande sono abbassate e non c’è un solo locale aperto, Fiumicello è oggi solo silenzio e pioggia”.

Il sindaco ha confermato che in tutti questi giorni la comunità “è sempre rimasta in contatto con la famiglia in particolare attraverso l’assessore Lasca, che è un amico dei Regeni”. Scridel ha detto anche di “non avere conferma in merito alla data per il rientro della salma né quella delle esequie. Le comunicazioni con Roma – ha aggiunto – sono comprensibilmente difficili tanto che in alcuni casi le notizie arrivano prima in forma ufficiosa che non in quella ufficiale”. Infine, Scridel ha annunciato che “chiederà forte a tutti che sulla morte di Giulio venga fatta verità”.

Foto RAINEWS

710