Regione FVG avvia 18 corsi per operatori socio sanitari

Saranno attivati a inizio ottobre 18 corsi di formazione iniziale (1.000 ore) per operatori socio sanitari (Oss). È prevista la partecipazione di 360 allievi che saranno suddivisi in classi la cui capienza massima sarà di 20 unità: è questa infatti, la soglia massima indicata dai protocolli di sicurezza vigenti, considerato anche il numero di accessi limitato nelle sedi di tirocinio.

Ne dà notizia l’assessore regionale alla Formazione, specificando che la Regione ha approvato e finanziato i progetti relativi all’avvio delle attività.

I corsi verranno realizzati dagli Enti di formazione accreditati e così suddivisi a livello territoriale: quattro corsi a Trieste, uno a Gorizia e due corsi a Cervignano e Palmanova a cura dell’Enaip Fvg; due corsi a Tolmezzo organizzati dalla cooperativa sociale Cramars, quattro corsi a Udine, di cui due di Indar e due di IresFvg; due corsi a Pordenone gestiti dalla Fondazione Opera Sacra Famiglia e un corso a Codroipo, uno a Tarcento e uno a Cordenons seguiti da Indar.

Contestualmente la Regione rende noto che si stanno per concludere i 18 corsi avviati per l’anno formativo 2019-2020. Come noto, a causa della pandemia, tutti i percorsi in fase di realizzazione erano stati sospesi per oltre 2 mesi. L’attività formativa è ripresa a giugno, non appena è stato possibile accedere nuovamente alle sedi di tirocinio. Un primo corso si è già concluso a Trieste con 22 nuovi Oss qualificati, mentre la maggior parte delle attività formative, attualmente frequentate da circa 400 allievi, si concluderà tra ottobre e novembre. A breve sarà dunque disponibile un elevato numero di nuovi operatori immediatamente occupabili nei servizi e nelle strutture sociosanitarie.

È in fase di predisposizione il calendario aggiornato con le date degli esami per procedere all’individuazione dei componenti la commissione esterna, tra i quali è imprescindibile la presenza di un rappresentante designato dall’assessorato alla Salute e Politiche sociali, così come previsto dall’accordo Stato-Regioni del 22 febbraio 2001.

In questi giorni inoltre, è stata avviata la campagna informativa e la predisposizione di materiale informativo, online e cartaceo, che verrà messo a disposizione anche presso i Centri per l’impiego e i Centri di orientamento regionale.

Per agevolare la partecipazione e la frequenza ai corsi, le persone interessate potranno iscriversi per partecipare alla prova di selezione entro il 22 settembre direttamente presso l’Ente formativo prescelto con la sede più vicina alla propria residenza. Per consentire l’avvio dei corsi entro il mese di ottobre, si ritiene che la prova di selezione potrà essere effettuata contemporaneamente per tutte le sedi lunedì 28 settembre.

Per la realizzazione di questi progetti di formazione Oss 2020/2021 la Regione investe 2,3 milioni di euro del Programma operativo regionale FSE 2014-2020.

353