telegram

Regole per l’attività motoria dal 4 al 18 maggio in Friuli Venezia Giulia

Per quanto riguarda l’attività motoria, resta in vigore il vincolo delle distanze di sicurezza e il divieto a utilizzare spogliatoi, ma sarà possibile uscire dal proprio Comune e non sarà obbligatorio indossare mascherine o una protezione per naso e bocca nei luoghi isolati.

Liberalizzati anche gli allenamenti in forma individuale di atleti professionisti e non, anche in presenza dell’istruttore, senza distinzione tra discipline individuali e di squadra. 

L’accesso a parchi, giardini e cimiteri, consentito ai sensi dell’ordinanza 12, andrà regolamentato, tanto nelle modalità quanto negli orari, dalle singole Amministrazioni comunali.

In merito alla riapertura delle biblioteche, è permessa per la sola attività di prestito, assicurando che la consegna e la restituzione dei volumi avvenga con modalità che evitino il rischio di contagio.

Il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga ha firmato domenica 3 maggio l’ordinanza numero 12 che, a partire dal 4 maggio e fino al 18 maggio, integrerà le disposizioni contenute nel decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 aprile.

Qui il testo originale dell’ordinanza

2.475