Bearzi

Remo Anzovino LIVE con “la musica dei sensi”. Guarda il concerto

“Ho pensato di mettere a disposizione il mio pianoforte, perché in questi giorni in cui siamo sigillati in casa e dobbiamo restare in casa, penso che ognuno di noi stia provando una sensazione di paura, ma anche di ansia, di oppressione, di mancanza di spazi: penso che più che le parole sia forse la musica a poter alleviare, a poter forse distendere, forse togliere una tensione molto forte che dentro di noi si può creare, per quella che è la privazione delle nostre abitudini, della nostra libertà, ma in che questo momento dobbiamo seguire, cioè ci dobbiamo privare del nostro vivere normale”. Remo Anzovino

facebook
617