Udine

Resiutta: ritovato vivo austriaco disperso

Autostrada-A23.svg_Un cittadino austriaco di 53 anni, G.T., è stato ritrovato questa mattina dalle squadre della stazione di Forni Avoltri del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico ad Amaro. L’uomo, si era allontanato sabato sera dalla piazzola di sosta “Val Fella”, sull’autostrada A23, in prossimità del borgo di Resiutta. Alle ricerche hanno partecipato, oltre ai volontari del Cnsas, anche gli uomini del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Tolmezzo e Sella Nevea, della Protezione civile regionale, dei Vigili del Fuoco e dei carabinieri di Tolmezzo. Complessivamente una ventina di persone che sono state impegnate nel corso dell’intera nottata. L’austriaco è stato ritrovato all’alba nei pressi di Amaro, in evidente stato confusionale.
L’allarme è scattato sabato verso le 22, con i famigliari dell’uomo che hanno chiesto aiuto non vedendolo più rientrare in auto. Immediato l’intervento della Polizia stradale di Amaro, che dopo aver pattugliato senza esito i bordi dell’autostrada, ha coinvolto nelle ricerche anche le altre squadre di soccorritori. Determinanti per il ritrovamento del disperso, si sono rivelate le unità cinofile inviate dalla Guardia di Finanza. Alle primi luci dell’alba è stato proprio il cane Taz della stazione di Sella Nevea a rintracciare l’uomo nella zona di Amaro. Il cinquantatreenne austriaco è stato accompagnato all’ospedale di Tolmezzo per accertamenti con un’ambulanza del 118.

facebook
448