Revocato il bando per il nuovo stadio Friuli. Honsell “L’iter ritarderà solo di qualche giorno”

revoca stadioIl Comune di Udine ha revocato la gara per il conferimento del diritto di superficie per la gestione e la ristrutturazione dello Stadio Friuli. La decisione e’ stata pubblicata ieri 24 marzo nel sito istituzionale dell’Amministrazione comunale, la quale non ha concesso la proroga richiesta nei giorni scorsi dalla societa’ bianconera per presentare la propria adesione al bando, in scadenza il 29 marzo. ”Si tratta di una decisione amministrativa presa dal responsabile unico del procedimento – ha spiegato all’ANSA il sindaco Furio Honsell – che nella sostanza non cambia assolutamente nulla. Ai primi di aprile intendo approvare in Giunta un bando di gara sostanzialmente conforme alle linee guida gia’ approvate dal Consiglio comunale, che dunque non necessitera’ di un altro passaggio in aula. Cio’ anche sulla scorta del fatto – ha proseguito – che c’e’ gia’ una societa’ che ha fatto domanda di proroga”. Honsell ha spiegato che la scelta ”e’ stata fatta in totale autonomia anche per assicurare la piena trasparenza di una procedura cosi’ importante per la citta”’. Pare che la decisione, di natura squisitamente tecnica, sia stata presa per il fatto che la pubblicazione sulla stampa del progetto dell’Udinese Calcio avrebbe potuto essere fonte di turbativa d’asta.

Lascia un commento

472