Riccardi: garantire accesso alla prima casa

casatitolo
9 Marzo 2012 – “Garantire la risposta a un bisogno di accesso alla prima casa che è radicalmente cambiato in questi ultimi anni, in una condizione di sempre maggiori ristrettezze di bilancio degli enti pubblici e finanziare dei cittadini a causa della crisi e del precariato lavorativo”: lo ha detto l’assessore regionale ai Lavori pubblici Riccardo Riccardi, intervenuto oggi a Poincicco di Zoppola all’ inaugurazione di nuovi alloggi dell’Ater di Pordenone. “Bisogna pensare sempre meno a rispondere alle richieste del resto in calo di casa in proprietà – ha proseguito – e maggiormente a quelle di sostegno dell’affitto. E’ nostro dovere – ha ribadito l’assessore – mantenere la coesione sociale dando risposte, anche grazie alla cultura della solidarietà che da noi è sempre viva ed efficace, prima di tutto a coloro che, da soli, non ce la possono fare. Anche in questa prospettiva devono cambiare le modalità operative delle Ater del Friuli Venezia Giulia pensando sempre di più alla riqualificazione del patrimonio edilizio esistente, alle innovazioni tecniche nell’edilizia e a quant’altro può aiutare chi attende di avere una casa”.

Lascia un commento

434