Ricorso su via Mercatovecchio, Honsell: «Sgomento e amareggiato dal rinvio»

Udine_Via_Mercatovecchio_Riscalata

«Rimango sgomento nell’apprendere della decisione del Tar di rimandare di due mesi e mezzo la decisione in merito a via Mercatovecchio. Ancora una volta ci troviamo di fronte a una profonda incertezza su chi abbia l’autorità amministrativa. Alla fine si è deciso di non decidere e il cittadino subisce i ritardi che ne derivano». Il sindaco di Udine, Furio Honsell, commenta così la decisione del Tar regionale di rinviare al prossimo 11 ottobre la decisione in merito al ricorso per i lavori di via Mercatovecchio. Una scelta che di fatto porta a uno slittamento dell’avvio dei lavori, fissato, dopo l’assegnazione della gara alla ditta EdilCostruzioni Group srl, per la fine di Friuli Doc. «Dispiace anche perché mi sembra un’interpretazione di natura strettamente formalistica – commenta Honsell –. Eventuali difformità rispetto al progetto originale approvato dalla Soprintendenza si potevano verificare con la Soprintendenza stessa in pochi giorni. Sono molto amareggiato ma fiducioso che alla fine il Tar riconoscerà l’assoluta coerenza dell’amministrazione. Stiamo comunque valutando la possibilità di ricorrere al Consiglio di Stato per evitare questi ritardi».

1.694