Webcam

Rinasce la poesia-murales "Cosmo saturo"

Un pezzo di storia pordenonese si ricompone. Il Comune, su impulso di Sei di Pordenone se – Associazione Culturale, ha deciso di ridipingere e riportare all’antico splendore la poesia scritta nel 1979 da Ludovica Cantarutti sulla parete del Centro studi, di fronte all’ex Fiera.

Da anni il tempo aveva sbiadito e cancellato quei versi che gridavano impertinenti dal muro. Il velo verrà tolto VENERDI’ 16 DICEMBRE ALLE 10.00 alla presenza dell’autrice.

il sindaco Alessandro Ciriani ha voluto ripristinare la scritta per rivalutare quelle forme di espressione e comunicazione spontanea che stimolano la riflessione. Chi, passando di lì, non si è soffermato a leggere quei versi che così recitano?: “Cosmo saturo di persiane aperte a tutti i caos vestiti di giubileo: dimenticami!”

L’autrice ha espresso la sua grande soddisfazione per questa iniziativa attuato subito dall’amministrazione comunale. All’iniziativa di ripristino hanno collaborato Alessandra Lucuta e Massimo Bragato per la parte realizzativa e Canton 2.

Alla scoperta della scritta interverranno il sindaco, l’autrice, rappresentanti del mondo della scuola e, naturalmente, chiunque voglia partecipare.

Powered by WPeMatico

facebook
730