Bearzi

Rino Gaetano Band: uno splendido omaggio live a Palmanova venerdì 4 settembre

L’estate della città Patrimonio Unesco di Palmanova si arricchisce di un nuovo evento. Il prossimo venerdì 4 settembre, nella splendida cornice della Piazza Grande, andrà in scena una serata evento dedicata alla musica del grande Rino Gaetano, artista vulcanico e rivoluzionario, protagonista di un’intera epoca musicale italiana, quella degli anni ’70. A portarne avanti il messaggio ci pensa oggi la Rino Gaetano Band, gruppo promosso dalla stessa famiglia Gaetano, che cura con grandissima attenzione tutti i particolari di uno spettacolo che rappresenta a pieno il talento e lo spirito del compianto Rino Gaetano. Il concerto è organizzato dal Festival Giais on the Rock, in collaborazione con Zenit srl, Regione Friuli Venezia Giulia, Città di Palmanova e PromoTurismoFVG.

biglietti per lo spettacolo saranno in vendita a prezzo simbolico di 5 Euro a partire dalle 12.00 di mercoledì 5 agosto online su Ticketone.it e in tutti i punti autorizzati del circuito. Info, prezzi e punti autorizzati su www.azalea.it .

A più di 30 anni dalla prematura scomparsa del geniale cantautore calabro omano, Rino Gaetano, tornano in scena alcuni dei brani più significativi del suo repertorio, in uno spettacolo memorial dal vivo, che ripercorre le tappe più importanti della breve ma intensa carriera di un personaggio ormai entrato nel mito. La Rino Gaetano Band, realtà gestita accuratamente da Anna Gaetano – sorella del cantautore – presenta i più grandi successi di un artista da sempre fuori dagli schemi e, oggi, più attuale, amato e seguito che mai. Quelli della Rino Gaetano Band sono concerti dinamici e coinvolgenti, che mirano innanzitutto a omaggiare sempre la figura del cantautore, esportandone i successi in tutta Italia, ma anche a non trascurare quell’aspetto, irrinunciabile, che è il divertimento e il lasciarsi portare nel profondo della musica di Rino e nei suoi testi. Alessandro Gaetano – nipote del cantautore – con Ivan AlmadoriFabio FraschiniMichele AmadoriAlberto Lombardi e Marco Rovinelli, si esibiscono sul palco proponendo brani noti, meno noti e postumi, da “Mio fratello è figlio unico” e “Berta filava” a “Nuntereggae più”, da “Ma il cielo è sempre più blu” e “Sfiorivano le viole” a “Gianna”, passando per “Aida”, “Ahi Maria”, “In Italia si sta male”, “Supponiamo un amore”, “I miei sogni d’Anarchia”, “Escluso il cane” e molte altre… . Un’occasione imperdibile, dunque, per i tantissimi fan di Rino Gaetano, che lo amano e ci seguono fedelissimi, ma anche per chi muove i primi passi verso la sua musica. Serate ricche di canzoni, le sue, piene d’ironia e buoni sentimenti e, ancora, così incredibilmente attuali. L’impegno della Rino Gaetano Band passa anche per quella volontà, immutata nel tempo, di continuare a tenere vive le canzoni di Rino Gaetano, tramandando, grazie ad esse, emozioni forti, nella costante certezza che nessuno possa eguagliarlo, né debba imitarlo, ma solo omaggiarlo con professionalità, umiltà e rispetto.

Il festival Giais on the Rock, patrocinato dal Comune di Aviano e sostenuto dalla Regione Friuli Venezia Giulia e Fondazione Friuli, fa tappa a Palmanova per un unico grande concerto. L’evento sarà quindi anche occasione per promuovere il territorio della pedemontana pordenonese, che ospita originariamente la manifestazione. Attraverso la musica, Giais on the Rock vuole promuovere la cultura, l’identità e le opportunità turistiche del proprio territorio di appartenenza. Il programma di Giais on The Rock continua per tutto l’autunno nei teatri e piazze della pedemontana, per altri weekend dedicati alla musica, alla cultura e alla scoperta del territorio. Info e programma sulla pagina Facebook: Giais on the Rock.

Fra i prossimi concerti a Palmanova troviamo quelli di Nomadi (7 agosto), Max Gazzè (9 agosto), 6 Pence Queen Tribute (12 agosto), PFM Canta De André (5 settembre) e Beatrice Venezi in Opera (7 settembre). Biglietti in vendita su www.azalea.it . 

facebook
862