Rintracciati 60 migranti alle porte di Udine, Sono stati accompagnati in strutture per quarantena

 Una sessantina di migranti, divisi in due gruppi, sono stati rintracciati stamani alle porte di Udine. Il primo gruppo, composto da una cinquantina di persone, tutti cittadini afghani e pakistani, è stato individuato lungo la strada regionale 56 a Lovaria. Sul posto si sono portati Guardia di Finanza, Polizia locale e Carabinieri.
    Altri sette richiedenti asilo sono stati rintracciati, dopo la segnalazione di un passante, nella zona di Paparotti. I cittadini stranieri, dopo le pratiche di riconoscimento in Questura, sono stati indirizzati in strutture di accoglienza dove trascorreranno la quarantena anti-Covid-19: tutti i rintracci odierni riguardano migranti in arrivo dalla rotta balcanica. 

797