Ris. agroalimentari: a formaggio di Prato Carnico concorso nazionale

Trieste, 3 mar – Malga San Giacomo (in Comune di Prato Carnico)
ha vinto la settima edizione del concorso nazionale “I formaggi
della montagna italiana” che si è tenuta ieri a malga Campocroce
a Borso del Grappa. Il successo si abbina alla nutrita presenza
di malghe del Friuli Venezia Giulia, con diciotto partecipanti e
venti formaggi a concorso sui quaranta totali.

Vista la grande adesione, Aprolav (Associazione regionale
produttori latte del Veneto), organizzatrice dell’evento, ha
deciso di dedicare una sezione ad hoc del concorso per i formaggi
del Friuli Venezia Giulia.

Il concorso prevedeva due classifiche, una assoluta e una
relativa alla sezione regionale. L’elevato livello qualitativo
delle produzioni casearie del Friuli Venezia Giulia è stato
riconosciuto e apprezzato dalla commissione di valutazione tanto
che il formaggio primo classificato nella sezione regionale ha
meritato anche il primo posto assoluto. Tale risultato, come è
stato rilevato dall’assessore regionale alle Risorse
agroalimentari e alla Montagna, è anche un riconoscimento per
l’attività della Regione che, per mezzo dell’assistenza tecnica
dell’Ersa, è impegnata da anni a fianco dei produttori per
migliorare la gestione dell’alpeggio e la qualità delle
produzioni casearie.

Il podio della sezione regionale ha visto al terzo posto malga
Glazzat (Comune di Pontebba), al secondo posto malga Gerona
(Comune di Sauris) e al primo posto, appunto, malga San Giacomo
(Comune di Prato Carnico), vincitrice anche del primo posto
assoluto al concorso nazionale. Sul sito www.malghefvg.it è
possibile trovare tutte le informazioni necessarie sulle malghe
della Regione, sulla loro ubicazione e sui contatti dei gestori.
ARC/COM/pph

Powered by WPeMatico

132