Bearzi

Riscosse pensione suocera deceduta: condannata a 4 mesi

truffa estorsione tanti euro soldi soldi in mano usura
Riscuote la pensione della suocera morta due mesi prima, utilizzando la delega che l’anziana le aveva rilasciato da molti anni, omettendo di comunicare il decesso all’impiegato delle poste. Protagonista della vicenda è una donna di 47 anni di Lauco che ha patteggiato oggi davanti al gup del tribunale di Udine Emanuele Lazzaro una pena di 4 mesi e 200 euro di multa, con il beneficio della sospensione condizionale della pena, per truffa aggravata ai danni dell’Inps. Il fatto risale al dicembre 2009. L’importo della pensione riscossa indebitamente ammonterebbe a 1740 euro, corrispondente a due mensilità di pensione

facebook
522