Ritrovato l’uomo disperso: ha dormito in bivacco

Lieto fine per la ricerca scattata ieri sera. Il disperso è stato ritrovato dai Vigili del Fuoco mentre rientrava autonomamente a valle poco prima delle 11.  L’automobile, un fuoristrada che gli ha permesso di spingersi fino allo slargo del parcheggio di Pian Fontana, è stata individuata in Val Cimoliana e da lì erano partite questa mattina le ricerche a piedi, che si sono interrotte quasi subito per l’esito positivo e il rientro autonomo. L’uomo, classe 1986, ieri si è attardato durante l’escursione ed ha deciso di fermarsi a dormire al Bivacco Perugini, in alta Val Montanaia. Non essendoci rete telefonica nella zona, non ha potuto avvisare dell’imprevisto. All’intervento hanno preso parte I soccorritori della stazione Valcellina del Soccorso Alpino e Speleologico, i Vigili del Fuoco e I Carabinieri. Le forze messe in campo per le ricerche da intraprendere oggi provenivano sia dal Veneto che dal Friuli Venezia Giulia, sia per quanto concerne il Soccorso Alpino sia per i Vigili del Fuoco con apporti dal bellunese, da Maniago e da Pordenone.

1.162