Bearzi

rubycomple1
Ruby Rubacuori doveva pagare 350 euro ad un tassista per il tragitto Genova – Milano ma non l’ha fatto. Così, l’uomo l’ha denunciata per insolvenza fraudolenta. I due, successivamente, si sarebbero dovuti incontrare negli uffici del commissariato Nervi in piazza Duca Degli Abruzzi, a Genova, per trovare un accordo. Ma, anche in questo caso, la ragazza coinvolta nello scandalo Berlusconi, non si è presentata. Come a dire ‘oltre il danno, la beffa‘. Il tassista dice “L’ho aspettata due ore. Mi sono sentito preso in giro per la seconda volta in pochi mesi. Non si possono trattare le persone in questo modo. Ora porterò Ruby in tribunale”

facebook

Lascia un commento

1.447