Bearzi

Rugby: Udine 1928 sconfitta dalla rimonta del Piacenza

 

   Comenti positivi del Coach Green per Enrico Macor classe 92, frutto del vivaio della Rugby Udine e per tutta la terza linea. Domenica prossima ci si auspica una folta presenza di pubblico per supportare la nostra squadra che giocherà in casa contro il Verona.

RUGBY LYONS PIACENZA vs RUGBY UDINE 1928: risultato finale: 34-22 (mete 4-1) 5-0 punti; primo tempo: 10-19 (mete: 1-1)

Udine Rugby 1928: Lentini, Biasuzzi, Lo Schiavo, Ciriani, Pisano (19’st D’Anna), Bombonati, Curtolo, Ursache, Macor, Lorenzon, Giacomini, Avoledo, Taddio (9’st Cozzo), Perini (9’st Montorfano), Copetti. A disp:Gobbo, Beltrame, Pagani, Sodina, Monterisi. Allenatore Green

Banca Farnese Lyons: Buondonno (19’st Casalini), Alfonsi E. (27’st Gaudenzi), Rossi M., Haimona, Mortali Mi., Montanari (34’st Cammi), Alfonsi G., Barroni, Bance, Benelli (27’st Bosoni), Fornari, Baracchi (27’st Dadati), Paoletti (10’st Ferri), Schiavi (19’st Parmigiani), Mortali Ma. Allenatore Mozzani, Rolleston

Arbitro: Bono di Brescia.

Marcatori: Marcatori: 3’cp Biasuzzi (0-3); 11’ cp Biasuzzi (0-6); 26’cp Biasuzzi (0-9); 31’ mt Buondonno tr Haimona (7-9); 35’cp Biasuzzi (7-12); 41’ mt Curtolo tr Biasuzzi 7-19); 46’cp Haimona (10-19); secondo tempo: 11’ mt Alfonsi G. tr Haimona (17-19); 24’ mt Benelli tr Haimona (24-19); 27’cp Biasuzzi (24-22); 32’ mt Mortali Mi. tr Haimona (31-22); 36’cp Haimona (34-22);

Cartellini Gialli: al 10’ per Barroni; al 27’ per Eugenio Alfonsi; cartellino rosso al 46’st per Haimona, cartellino giallo al 48’st per Matteo Mortali

Man of the match: Barroni (Piacenza) Biasuzzi (rugby Udine 1928)

 

Bella vittoria dell’under 23 tra le mura amiche del Rugby Stadium.
Ottima prestazione da parte dei ragazzi di Daniele Riva e Maurizio Teghini che vincono 60-7 la prima partita in casa contro il Mirano. Mete di Sturma (3), Morandini (2), Rigutti(2), Dri, Fabrizio
Pisano e Furlan: calci piazzati di Bartolomeo e Rossi.
La partita non ha avuto storia. I tutti neri hanno macinato gioco fin dal primo minuti e hanno dominato sia nelle fasi statiche che al gioco al largo.
Daniele Riva, a fine partita commenta così la prestazione dei suoi ragazzi: “Abbiamo giocato un ottimo primo tempo, ipotecando così la partita. Abbiamo dominato su tutti i fronti e durante la prima frazione di gioco, il Mirano non è mai entrato nei nostri 22. Abbiamo concretizzato bene molte azioni, spostando bene il pallone al largo. Durante il secondo tempo abbiamo avuto un calo psicologico, ma siamo stati molto bravi a difendere concedendo poco agli avversari senza prendere calci di punizione contro. Durante le fasi in attacco siamo sempre riusciti a sfruttare la superiorità numerica al largo andando sempre in meta.”

L’under 20 dei tecnici Matteo Pevere e Andrea Bonanni si aggiudica il derby con il Venjulia Trieste per 30 a 15; mete di Scalettaris (2), Miramontes e Vignolo; calci piazzati di Francesco Barella. Vibrante partita nonostante la rosa non possa ancora contare sul pieno organico. Cinque giocatori infatti sono costretti ancora in tribuna impossibilitati a giocare a causa del mancato rilascio dei nulla osta da parte della Leonorso.

facebook

Lascia un commento

804