Bearzi

Rumore bianco: la notte bianca sul Tagliamento – 6 settembre

villa-ivancich-a-san-michele-al-tagliamento.JPEGUna notte bianca sul Tagliamento. La suggestione e il fascino del fiume nella notte fra il 6 e il 7 settembre

Il Tagliamento sarà il protagonista unico della notte tra il 6 e il 7 settembre. Si tratterà di un fine settimana denso di avvenimenti che si dipanano lungo tutto l’asse del fiume. Essendo numerosissimi è possibile consultare il sito www.picmediofriuli.it e selezionare quelli di proprio interesse. La Notte Bianca inizierà alle ore 21 con la proiezione in contemporanea del film Rumore Bianco in tutti i 40 comuni lambiti dalle acque del Tagliamento. Un fiume che merita l’attenzione dei suoi abitanti e non solo: è stato teatro di battaglie, di eventi storici, di bombardamenti, e soprattutto per il suo fascino imprevedibile fonte di meditazione e di ispirazione per molti autori, poeti e musicisti, fotografi. Il suo alveo è estremamente versatile: vi si svolgono le più diversificate attività: dal prelievo delle ghiaie all’allevamento ittico, dal brillamento delle bombe inesplose alle risalite turistiche, fino ad essere splendido set cinematografico in più di qualche occasione. La vasta distesa della grava, talvolta così povera d’acqua ch’evoca paesaggi lunari, merita, per questa sua ricca eterogeneità, d’essere conosciuta e valorizzata. E’ a partire da questo presupposto che nel 2005 i 40 comuni rivieraschi al Tagliamento hanno sottoscritto il “Protocollo d’Intesa Rumore Bianco”, inizialmente per contribuire al finanziamento della produzione del film-documentario, mentre ora hanno consolidato l’unione per l’organizzazione della Notte Bianca, realizzata in stretta partnership con il Progetto Integrato Cultura del Medio Friuli.
La Notte Bianca per Rumore Bianco è stata concepita secondo due linee temporali, una sincronica – quella della simultaneità della proiezione – e l’altra diacronica, che prevede concerti, letture animate, laboratori artistici per bambini dedicati all’acqua.
Infatti, oltre alle feste tradizionali che da sempre sono espressione della vitalità del Tagliamento tra il 6 e il 7 settembre, si succederanno eventi lungo tutta la notte.
Di seguito si evidenziano i principali appuntamenti:

PONTE DI INVILLINO (Villa Santina)
h 21 del 06.09.08 proiezione  Rumore Bianco
h 03 del 07.09.08 concerto CanSongs pal Tiliment nei pressi del Ponte di Invillino
h 04 del 07.09.08 passaggio fiaccola

TURRIDA DI SEDEGLIANO Area Festeggiamenti con Punto Ristoro
h 21 del 06.09.08 proiezione  Rumore Bianco
h 23.00 Memorie d’acqua, danza nel greto del Tagliamento, compagnia Arearea,
percussioni Ermes M. Ghirardini e Stefano Andreutti
h 24.00 Parole in musica, concerto di Pagnutti & Collinassi e i Gratis et Amore Dei

MORSANO AL TAGLIAMENTO
h 21 del 06.09.08 proiezione  Rumore Bianco
h 22.30 inizio rassegna cinematografica notturna
UN FIUME DA AMARE E RISPETTARE (2008), di Archimede Martinis e Rino Della Bianca
RITORNO AL TAGLIAMENTO (2006, 52′) con Franco Interlenghi e Antonella  Lualdi, regia Gloria De Antoni
IL FIUME (1955, 10’) regia di Annedi Delli Zotti e Antoni Seguini De Santi
DIETRO LE SPIAGGE, SOPRA LE COLLINE (1976, 17′) di Giulio Mauri, produzione della Regione FVG
I SENTIERI DELLA GLORIA: IN VIAGGIO CON MARIO MONICELLI SUI LUOGHI DELLA GRANDE GUERRA
(2005, 48’) regia di Gloria De Antoni,

LATISANA
h 20 Vernice della mostra fotografica permanente Le alluvioni del Tagliamento a Latisana (1965-1966)
h 21 del 06.09.08 proiezione  Rumore Bianco
Settembre D.O.C. Evento enogastronomico e dell’artigianato

SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO Punto di ristoro
h 21 del 06.09.08 proiezione  Rumore Bianco
h 22.30 intrattenimento musicale e teatrale con gruppi locali a cura delle Associazioni “Camicie e sottane” e Circolo Ricreativo Auser.
6° Fiera dei osei: Mostra ornitologica di animali da cortile e da compagnia: dall’alba al tramonto, gara di canto di  “Uccelli da richiamo”

Località Malafesta di San Giorgio al Tagliamento
h 21 del 06.09.08 proiezione  Rumore Bianco
h 22.30 spettacoli teatrali a cura delle Associazioni “La Maison du Théâtre” e “Il Timènt”, “Polisportiva Villanova Malafesta”.
h 00 Pernottamento in tenda dei gruppi giovanili che raggiungeranno Bibione per l’arrivo della fiaccola

Località Cesarolo-Marinella. Punto di ristoro
h 21 del 06.09.08 proiezione  Rumore Bianco
h 22.30 letture di poesie sul tema del fiume a cura delle Associazioni “Le 3 fontane”, “Le tartarughe”, “Le betulle 2007”, “La Marilìa”.

Località Bibione
h 21 del 06.09.08 proiezione  Rumore Bianco
h 22.30 concerto  The Colours of Gospel.
h 7.30 a Bibione, arenile del Piazzale Zenith, arrivo fiaccola e accensione bracieri
h 8.00 colazione in spiaggia
h 8.30 laboratorio di pittura. Incontro con gli autori Enrico Fantin e Roberto Tirelli per la presentazione dei libri Le  Chiese lungo il Tagliamento e Itinerari della Destra Tagliamento tra Veneto e Friuli. Vernice della mostra fotografica Tagliamento a cura del Fotocineclub

LIGNANO SABBIADORO
h 21 del 06.09.08 proiezione  Rumore Bianco Cinecity di Lignano Sabbiadoro
h 7.30 Pontile di Lignano Pineta: arrivo fiaccola e accensione bracieri, colazione in spiaggia, concerto The sound of sand della Baby Big Band

I due giorni dedicati al Tagliamento trovano felice innesto nella programmazione del Secondo Festival regionale del Racconto (www.terredimezzo.fvg.it).
Il fiume è lungo 170 chilometri e per unire simbolicamente le sorgenti del Passo della Mauria con le foci di Bibione e Lignano è stata voluta una fiaccolata con 380 tedofori, uomini che copriranno una distanza pari a ben 374 chilometri, giacché il percorso comprende entrambe le sponde. In prossimità dei ponti avverrà lo scambio delle torce e il pubblico potrà assistere al passaggio del fuoco anche dal centro di ogni singola località. (Il percorso è disponibile su www.picmediofriuli.it).
Dove il Tagliamento si fa mare, al Pontile di Lignano Pineta e al Piazzale Zenith di Bibione, verranno accesi i bracieri e sparati due razzi di segnalazione a salutare il nuovo giorno, con i concerti in riva al mare e la colazione in spiaggia.
La lunga notte del Tagliamento è un’occasione per partecipare ai diversi eventi, così come pensati e proposti dalle comunità rivierasche; è soprattutto una notte per avvicinarsi al grande fiume, per conoscerlo, con curiosità e leggerezza.

 

il-percorso-della-fiaccolata-lungo-il-tagliamento.JPG

facebook

Lascia un commento

1.982