FEFF22

S. Caterina dal 21 al 25 novembre 2009

caterina
Le bancarelle di Santa Caterina si preparano ad animare ancora una volta piazza Primo Maggio. Per consentire lo svolgimento della tradizionale fiera autunnale, dal 16 al 27 novembre l’area interessata dalla manifestazione sarà oggetto di alcune limitazioni alla circolazione.

Santa Caterina rimane la vera vechia sagra di Udine. E’ stata sostituita in parte da Friuli Doc che è diventato l’appuntamento più importante del divertimento udinese. Ma santa Caterina è un altra cosa: si respisra quell’aria da vecchia fiera di paese, di quando i contadini si recavano in città per vendere i prodotti dei campi e acquistare per l’inverno pelli e pellicce, attrezzi e provviste, porcellane e speranze. Perchè quello che compri a Santa Caterina non è solo un berretto o una sciarpa, non è lo zucchero filato o la frittella, non è il cappello alle 11:30 o le piume di struzzo. Quello che compri a Santa Caterina è un acquisto con un valore diverso. Non sarebbe la stessa cosa comprarlo al bennet. pensateci un momento. Comprando a Santa Caterina ti porti a casa un pezzo della gioia dei venditori, del mondo antico in cui comprare qualcosa era un rito che si svolgeva una, e solo una volta all’ann, e insieme quella speranza che la tua vita potrà migliorare, che la ragazza con i capelli biondi in prima fila ti guarderà, o quel ragazzo di due anni più vecchio ti noterà fra le tue amiche, che potrai riaccendere gli occhi di tuo marito, che tuo figlio mangerà lo zucchero filato con la stessa ingordigia con cui tu tanti tanti anni fa assaggiavi quella cosa incredibile.

Già da lunedì, quindi, è prevista la progressiva istituzione del divieto di sosta a partire dal tratto compreso tra palazzo Tessitori e la sede Genio Militare. Più contenuto, invece, lo stop al transito veicolare della piazza, che resterà off limits per i mezzi dal 20 al 27 novembre.

I flussi veicolari saranno deviati su via Diaz per i veicoli provenienti da nord (piazzale Osoppo – viale della Vittoria) e su via Treppo per i veicoli provenienti da sud (piazza Patriarcato). I 285 operatori commerciali che parteciperanno alla manifestazione, in programma dal 21 al 25 novembre si sistemeranno nella zona del parcheggio compreso tra via Portanuova e piazza Primo Maggio (area ex Esso), lungo viale della Vittoria e, come accaduto per la prima volta nel 2008, in via Liruti.

Sempre da lunedì 16 novembre e per circa due settimane il tratto di viale Forze Armate compreso tra via Riccardo di Giusto e via Bariglaria sarà interessato da un intervento di asfaltatura. L’area dei lavori sarà oggetto del solo restringimento della carreggiata. Proseguiranno anche la prossima settimana gli interventi di asfaltatura in via Veneto e in via Cadore, mentre i lavori in via Liguria dovrebbero essere conclusi entro il fine settimana.

3.500