* * IDEE PER I TUOI REGALI DI NATALE * * Guarda la nostra lista dei desideri * * * * * *

Sabato 14 aprile Gorizia sarà invasa dalla Zombitalian Run

_IMG3653

Fare il runner e scappare o essere zombie e inseguire: questo il dilemma di fronte a cui ci si troverà sabato 14 aprile, quando Gorizia ospiterà la Zombitalian Run, la corsa più spaventosa e adrenalinica che esista. Unico requisito richiesto è la voglia di divertirsi, non serve un particolare allenamento e non ci sono limiti di età. Ipartecipanti dovranno affrontare un percorso che si snoderà per cinque chilometri nel centro cittadino senza farsi “infettare”, ovvero evitando di farsi toccare dagli zombie che saranno in agguato lungo il tracciato. Chi sceglierà di correre indosserà una maglietta bianca con bersagli sulla schiena, che gli zombie dovranno sporcare con le mani usando della speciale vernice rossa. L’obiettivo non sarà arrivare primi, ma arrivare vivi, cioè raggiungere il traguardo con il minor numero possibile di bersagli colpiti. La regia della manifestazione è della Events Raiders di Modena, che per Gorizia si avvale della collaborazione della Smilevents, con il patrocinio di Comune e Regione oltre che con il sostegno di varie associazioni e realtà commerciali cittadine.

La corsa partirà alle 18 da piazza Vittoria, dove sarà posizionato anche il traguardo con annessa Area Anticontaminazione. Il percorso attraverserà varie strade del centro, oltre al parco della Valletta, ai Giardini pubblici e al parco del Castello. Lungo il tracciato saranno posizionati degli ostacoli innocui e in sicurezza per rallentare i runner e consentire agli zombie di attaccare. Saranno predisposte anche delle Save zone, ovvero aree in cui i partecipanti si potranno fermare per prendere fiato e bere senza il timore di essere contaminati.

In allegato il comunicato stampa completo e quattro foto, tre delle passate edizioni della Zombitalian Run e una della conferenza stampa in Comune a Gorizia (da sinistra il sindaco,vare Rodolfo Ziberna, il vicesindaco e assessore allo sport, Stefano Ceretta, e i due rappresentanti della Smilevents Diego Falzari e Ascanio Cosma).

1.757