Bearzi

Sacile: trovato cadavere nel Livenza

26 Novembre – Il corpo privo di vita di Lorenzo Brisot, di 47 anni, di Francenigo (Treviso), scomparso il cinque novembre scorso, è stato trovato nel primo pomeriggio a San Giovanni di Sacile (Pordenone), nel fiume Livenza. L’uomo era andato in cerca di funghi in una zona poco distante dal luogo dove è stato trovato il suo cadavere. A trovarlo è stato il cognato dell’uomo, che dal momento della scomparsa non si era dato pace. Oggi, tornando per l’ennesima volta sul posto, ha notato il corpo affiorare dalle acque del fiume. Ha quindi allertato i pompieri che hanno recuperato il cadavere. Secondo soccorsi e forze dell’ordine, Brisot potrebbe aver avuto un incidente proprio mentre cercava funghi, potrebbe per esempio essere scivolato nel fiume e non essere riuscito più a raggiungere la riva. Nei pressi fu trovata una borsa contenente funghi, rimasta impigliata nel ramo di un albero. Per molti giorni dopo la scomparsa, squadre dei sommozzatori dei vigili del fuoco e personale della Protezione civile avevano scandagliato il fiume e battuto l’area, senza esito.

facebook

Lascia un commento

379