Safilo: Serracchiani-De Menech, Mise apra tavolo

“È necessario convocare un tavolo urgente al Mise alla presenza della dirigenza del gruppo Safilo, dei sindacati e delle Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia”. Lo chiedono in un’interrogazione già depositata alla Camera i deputati del Pd Debora Serracchiani e Roger De Menech, dopo che è stato reso noto il piano di ristrutturazione dell’azienda che prevede 700 esuberi (400 a Longarone, 250 a Martignacco, con la chiusura dello stabilimento e 50 nella sede di Padova).”Sono colpi durissimi al tessuto produttivo del Veneto e del Friuli Venezia Giulia – osservano i parlamentari dem – che così sono sottoposti a un dissanguamento occupazionale dalle pesanti ripercussioni sul territorio”.”Confidiamo si riesca a stringere un’alleanza istituzionale – aggiungono i deputati – per far fronte a queste situazioni, anche con un monitoraggio che prevenga le crisi, almeno ove possibile, intervenendo prima che esplodono in modo così drammatico”.

469