Salta la fiera del cioccolato e dei dolci prevista il 4 e 5 aprile prossimi, ma resta ferma e decisa l’intenzione dell’amministrazione comunale di portare, nei prossimi mesi e nello stesso borgo del centro storico, almeno due fiere tematiche. Non ci sono esitazioni da parte dell’assessore alle Attività Turistiche, Vincenzo Martines, nel reagire all’annuncio della Flash srl di Muggia che oggi ha ritirato la propria disponibilità ad allestire la manifestazione “Cioccolato e dolci” (la società si era aggiudicata il bando per l’organizzazione delle fiere in centro città ).“Prendiamo atto con rammarico – commenta Martines – di quanto comunicatoci dalla Flash Srl, ma confermiamo che a giugno resta in piedi l’organizzazione della fiera dello sport, prevista per il 13 e 14 di quel mese”. Ma non solo. Perché da palazzo D’Aronco fanno sapere che anche a novembre le vie del borgo interessato – piazza Duomo, via Veneto e via San Francesco – vedranno comparire stand e bancarelle. “Valuteremo ora – spiega l’assessore – se riproporre, nella nuova data autunnale nuovamente la fiera del cioccolato e dolci, oppure se riaprire il bando per la fiera del giocattolo e proporre quella in alternativa”. Insomma, porte ancora aperte da parte del Comune a portare nelle zone del centro città, che solitamente sono meno interessate dai grandi eventi cittadini, manifestazioni che richiamino pubblico e visitatori. “Ho già comunicato ai rappresentanti del borgo – conclude Martines – gli sviluppi della situazione che si è venuta a creare e ho garantito loro la nostra volontà a mantenere gli impegni presi”.

Lascia un commento

494