Salute: Riccardi, solidarietà a direttore 118 Ts e segretario Anaao

Su vicenda No Vax urgono regole sulla comunicazione social

Palmanova, 17 giu – “La libertà di opinione e le convinzioni
dei singoli hanno un limite nel momento in cui vanno a gettare
discredito e infangare chi non la pensa alla stessa maniera.
Quanto è successo sui profili social dei dottori Peratoner e
Fregonese è andato ben oltre la dialettica, che può essere anche
accesa, ma che non deve travalicare la soglia delle minacce e
turpiloquio. Anche io, prima di loro, sono stato bersaglio di
simili attacchi, trovandomi costretto a rivolgermi alle Autorità
competenti. Ai due medici del nostro sistema regionale della
Salute va tutta la mia solidarietà”.

A dirlo è il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute
Riccardo Riccardi dopo che il direttore del 118 di Trieste e il
segretario regionale dell’Anaao Assomed sono stati pesantemente
attaccati sulle proprie pagine social da esponenti No Vax a
seguito delle loro posizioni assunte sulla necessità di
sottoporsi alla vaccinazione.

“Quanto è accaduto nei confronti di Peratoner e Fregonese –
spiega il vicegovernatore – dimostra in modo molto esplicito che
sulla vicenda, ancora una volta, siamo andati ben oltre i limiti.
Purtroppo tutti coloro che sono impegnati in questa campagna
vaccinale diventano facili bersagli. Ma non per questo simili
atteggiamenti devono continuare ad essere tollerati e restare
impuniti. Su questa vicenda il tono della voce della scienza si
deve alzare, per sostenere l’importanza di ciò che l’intero Paese
da un lato e tutto il mondo dall’altro, stanno compiendo per
cercare di avere la meglio sulla pandemia”.

“Questa deve essere anche l’occasione – conclude Riccardi – per
mettere mano in maniera definitiva alle norme che regolano il
mondo della comunicazione social; questi strumenti possono avere
infatti un impatto e una ripercussione non indifferente sulla
vita delle persone. È bene pertanto che i “leoni da tastiera”
incomincino ad assumersi precise responsabilità per comportamenti
che, come in questo caso, vanno ben al di là della normale
dialettica e del confronto”.
ARC/AL/pph

Powered by WPeMatico

facebook
89