Udine

San Daniele: Bruno Voglino ospite di Leggermente – 8 febbraio

voglinoUno dei “padri” dell’identità della terza rete Rai, scopritore di talenti come Villaggio, Cochi e Renato, Verdone, Montesano, Troisi, Fazio, Chiambretti, Crozza, Littizzetto, Ficarra e Picone è il protagonista del nuovo appuntamento di LeggerMente. Venerdì 8 febbraio, alle 20.45, nell’auditorium delle scuole medie di San Daniele del Friuli, salirà sul palco Bruno Voglino, che vanta quarant’anni di televisione trascorsi a ideare trasmissioni indimenticabili come Rischiatutto, Quelli della domenica, La tv delle ragazze, Mi manda Lubrano, Quelli che il calcio. Un talent scout effervescente e ironico, geniale e creativo, acuto e pungente, innovatore spericolato che assieme a Angelo Guglielmi ha rivoluzionato la tv italiana dando a Rai 3 un volto unico e originale.

In questo modo LeggerMente, associazione fondata sulla rEsistenza letteraria contro la dipendenza da piccolo schermo, sfida pure se stessa e le fondamenta di ogni luogo comune.

In una serata che si preannuncia davvero speciale, Voglino inonderà di ironia il pubblico, svelando una biblioteca interiore ricchissima e imprevedibile, ma soprattutto una personalità in perfetto equilibrio tra sorriso e consapevolezza.

Profondo conoscitore della letteratura francese, l’autore tv si lancerà nella lettura e analisi di due grandi scrittori apparentemente lontani fra loro, ma accumunati da alcuni tratti affascinanti e delicati. Voglino infatti leggerà e commenterà alcune pagine tratte da Un Cuore semplice di Flaubert e da Un presidente di Simenon: racconti e romanzi animati da protagonisti diversi, un uomo di potere e l’umile domestica Felicita, eppure accumunati dagli inesorabili segni del declino. Ci sarà inoltre spazio per aneddoti e curiosità tratti dalla lunga e prestigiosa carriera di questo uomo di spettacolo, che ha sempre lavorato dietro le quinte, aprendo il sipario del successo a personaggi che hanno fatto la storia non solo della televisione, ma anche della sensibilità culturale e umoristica dell’Italia di fine millennio.

Come consuetudine, l’ingresso è libero e l’uscita pure. L’organizzazione raccomanda vivamente la prenotazione da effettuarsi o tramite mail ([email protected]) o via sms al 3393697658.

 

facebook
812