* * IDEE PER I TUOI REGALI DI NATALE * * Guarda la nostra lista dei desideri * * * * * *

San Daniele: We Like Bike, mostre e incontri per parlare di ciclismo in periodo di Giro d’Italia

Torna We Like Bike con due mostre e due incontri per parlare di ciclismo in periodo di Giro d’Italia, con un programma proposto d’intesa con la Città di San Daniele del Friuli.
Il 22 maggio (in occasione dell’arrivo dei ciclisti del Giro 2021 al Monte Zoncolan) a San Daniele del Friuli, nella centralissima via Umberto I° Garibaldi, nei locali che hanno ospitato l’Antico Caffè Toran (in prossimità
dell’arrivo della tappa del 2020), si apriranno due esposizioni (accessibili al pubblico fino al 28 giugno), denominate rispettivamente “Il Giro (in miniatura) di Giancarlo Pietra: la corsa rosa nella collezione di
modellini scala 1/43 dell’erede dei freni Universal” e “Il (grande) Giro di Vincenzo Torriani: la storia del ‘patron’ del Giro d’Italia dal 1948 al 1991 nelle foto raccolte da Gianni Torriani”.
La prima è una collezione, unica nel suo genere, di modellini in scala 1/43 delle auto al seguito del Giro d’Italia (ammiraglie delle squadre, auto della carovana pubblicitaria, auto del direttore di corsa, mezzi della Rai,
dell’assistenza tecnica, sanitaria, ecc): tutti pezzi unici raccolti da Giancarlo Pietra, famoso nel mondo del ciclismo anche per essere un discendente dei fondatori della Universal, la fabbrica di freni milanese che ha fornito tutti i grandi ciclisti fra gli Anni Quaranta e gli Anni Sessanta.
La seconda rassegna è una raccolta di immagini del ‘patron’ del Giro per eccellenza, Vincenzo Torriani, raccolte dal figlio Gianni. L’uomo che ha diretto il Giro d’Italia per quasi cinquant’anni, portandolo persino in piazza San Marco a Venezia, il personaggio poliedrico, vulcanico ed innovatore che ha fatto conoscere la corsa rosa nel mondo.
Dopo aver aperto le due mostre alle 18,30 si parlerà sempre di ciclismo nella sala del cinema Splendor alle 20,00 con Francesco Casagrande (in nazionale per undici volte compresi mondiali e olimpiadi con tante
importanti vittorie nelle classiche di casa e all’estero), Stefano Garzelli (scalatore ma non solo, vincitore del Giro del 2000 con Marco Pantani come gregario, con altri frequenti piazzamenti al Giro ed affermazioni in gare nazionali ed internazionali famose) e Gilberto Simoni (ha vinto nel 2001 e nel 2003 la corsa rosa, con un secondo posto e quattro terzi posti sempre al Giro, cui ha partecipato in quindici edizioni, scalatore per eccellenza) i primi tre indimenticabili classificati nella tappa del 2003 che fece
scoprire al mondo intero il Monte Zoncolan.
L’incontro sarà moderato da Beppe Conti, grande esperto di ciclismo, e avrà tra i relatori anche Alessandra De Stefano, conduttrice del Processo alla Tappa in Rai e Franco Bortuzzo, coordinatore giornalistico Rai al Giro d’Italia, tutti reduci dalla tappa dello Zoncolan 2021, che si sarà appena conclusa. Infine, per lunedì 31 maggio sempre in serata, è previsto un nuovo incontro con gli italiani campioni del mondo di ciclismo, con Francesco Moser, Giuseppe Saronni ed altri che stanno in questi giorni confermando la loro presenza; sempre con Beppe Conti, ricorderanno le loro imprese iridate (con tante immagini a ricordarle) e parleranno del progetto della Fondazione per la creazione di una squadra World Tour tutta italiana. Luogo e ora verranno comunicati tra qualche giorno .

524