Bearzi

San Giorgio di Nogaro: entrano in casa, bloccano proprietario e rapinano

CARABINIERI-2013-1
Hanno suonato al campanello dell’abitazione e quando il proprietario ha aperto, gli si sono presentati con il volto coperto da un passamontagna e una pistola in pugno. Due banditi sono entrati così in azione questa mattina in un’abitazione non isolata della periferia di San Giorgio di Nogaro (Udine), per una rapina conclusasi con un bottino di 15 mila euro in contanti, risparmi della vittima. Secondo la versione dell’uomo rapinato, i banditi sono entrati in casa, lo hanno legato a una sedia e minacciandolo con l’arma lo hanno costretto a rivelare dove teneva nascosti i risparmi. Poi i due hanno preso i soldi e sono scappati. La vittima era sola in casa in quel momento, è stata la moglie – sempre secondo la loro versione fornita ai Carabinieri – a trovarlo, al suo rientro a casa, ancora legato alla sedia. E’ a quel punto, intorno alle 11, che l’uomo ha chiamato il 112. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione locale e del Norm di Latisana che stanno conducendo le indagini.

facebook
714