San Vito al Tagliamento: Paolo Rossi l’amore è un cane blu 13 novembre 2013

San Vito al Tagliamento – San Vito al Tagliamento ha voluto la follia organizzata di Paolo Rossi per l’apertura di SanVitoTeatro 2013/2014, la stagione di prosa promossa da Comune ed ERT. Il comico monfalconese sarà all’Auditorium Comunale di San Vito al Tagliamento mercoledì 13 novembre alle 20.45 con L’amore è un cane blu, spettacolo sottotitolato La conquista dell’EST. Scritto con Stefano Dongetti e Alessandro Mizzi, lo show si avvale delle musiche dal vivo de I Virtuosi del Carso (Emanuele Dell’Aquila, Alex Orciari, Stefan Bembi, Denis Beganovic, Marialberta Blaskovic e David Morgan).

In un Paese dove la passione è scomparsa ovunque, nei legami sentimentali come in quelli con la propria comunità, dove regna il caos sia nei rapporti economici sia in quelli affettivi, un uomo si perde.
Si perde in una notte magica sull’altopiano del Carso. Una terra che non conosce anche se è nato a poco più di 300 metri. Tra grotte, fiumi sotterranei, rovi e pietre questo sarà per lui l’unico luogo dove ormai vivono ancora le fiabe degli amanti perduti e delle passioni tradite.
L’amore è un cane blu è uno spettacolo in cui Paolo Rossi riversa l’affetto per la sua terra natia; difficile, come sempre nei lavori dell’artista milanese d’adozione, catalogarlo in un genere, affibbiargli un’etichetta. L’amore è un cane blu è un diario, forse diventerà un film, ma al momento è un concerto popolare “lirico e umoristico che narra di un tragico smarrimento e di una comica rinascita”.
Molto più di un contorno, le musiche originali composte da Emanuele Dell’Aquila ed eseguite dal vivo dai Virtuosi del Carso accompagnano Paolo Rossi in questo viaggio che è un inno al coraggio di ripartire.

833