San Vito al Tagliamento: Sanchez (Birdman) in concerto – 29 apr 2015

Antonio SanchezSan Vito al Tagliamento si conferma centro di gravità della musica jazz in Friuli Venezia Giulia. A poche settimane dalla chiusura della 9a edizione di SanVitoJazz, ancora una volta all’insegna del tutto esaurito, la cittadina della Destra Tagliamento accoglierà uno dei più apprezzati musicisti del genere: il messicano Antonio Sánchez, conosciuto dal grande pubblico anche per aver composto e realizzato le musiche di Birdman, lungometraggio del connazionale Alejandro González Iñárritu, trionfatore agli ultimi Oscar. Sánchez arriva a San Vito al Tagliamento all’interno della stagione musicale dell’ERT, grazie alla collaborazione con Progetto Live e Comune di San Vito al Tagliamento. Il concerto, nel quale il batterista sarà accompagnato dalla Migration Band – John Escreet (piano), Matt Brewer (contrabbasso) e Seamus Blake (sax) – si terrà mercoledì 29 aprile alle ore 20.45 all’Auditorium Centro Civico.
Antonio Sánchez inizia a suonare la batteria a soli cinque anni; raggiunti i dieci, inizia a suonare professionalmente e si trasferisce a Boston per studiare al Berklee College of Music. Dopo essersi diplomato con lode in Musica Jazz, ottiene una borsa di studio per un master universitario in Improvvisazione Jazz al Conservatorio New England di Boston. La sua rapida ascesa nel mondo della batteria jazz inizia dopo pochi mesi quando Paquito D’Rivera chiama il professore di Sánchez, Danilo Perez, per una segnalazione per il ruolo di batterista nell’Orchestra United Nation di Dizzy Gillespie. Perez segnala Sánchez e così Sánchez si ritrova in tournée con l’orchestra. In seguito, nel 1997 Perez invita Sánchez a far parte del suo trio che riceve una nomination per il Grammy Award per l’album Motherland. La sua partecipazione alla tournee giunge anche alle orecchie del leggendario chitarrista Pat Metheny che invita Sánchez a suonare nel Pat Metheny Group. Il Gruppo ha registrato due album dall’arrivo di Sánchez. Il primo, Speaking of Now, vince un Grammy Award nel 2003 per la categoria Best Contemporary Jazz Album; il secondo, The Way Up, viene pubblicato nel gennaio del 2005. Inoltre Sánchez fa parte anche di altri quartetti e trii sotto la direzione di Pat Metheny. Il Pat Metheny Trio (Metheny alla chitarra, Sanchez alla batteria, e Christian McBride al basso) pubblica Day Trip nel gennaio del 2008 ed ottiene un ampio successo tra le critiche jazzistiche.
Nel 2007 registra il suo primo disco in solo, Migration. L’album include un ampissimo gruppo di rinomati jazzisti: Pat Metheny, Chick Corea, Chris Potter, David Sanchez and Scott Colley. All About Jazz lo indica come uno dei migliori debutti del 2007. Come detto, la notorietà anche presso il pubblico mainstream arriva nel 2014 grazie alla collaborazione con il cineasta Iñárritu per il quale realizza la colonna sonora di Birdman: una batteria che accompagna, contrappuntandole, le surreali vicende di Michael Keaton.
Info biglietteria presso il punto IAT di San Vito, chiamando lo 0434.80251 o scrivendo all’indirizzo [email protected]; prevendite online su www.pointticket.it

587