Bearzi

Sequals: cadavere di uomo recuperato in canale


Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto nel canale artificiale che costeggia il corso del fiume Meduna in comune di Sequals. Sul posto stanno operando Carabinieri e Vigili del fuoco. Secondo le prime ipotesi, dovrebbe trattarsi di un uomo di Maniago la cui scomparsa era stata denunciata stamani dalla moglie. Nei pressi del ritrovamento della salma, ci sono evidenti segnali di un possibile incidente stradale: il guardrail è divelto e ci sono tracce di un’autovettura che, però, non è ancora stata ritrovata e potrebbe trovarsi immersa nel canale.

Aggiornamento delle 19.30

E’ di Paolo Andrean, 49 anni, di Maniago (Pordenone), il corpo trovato senza vita, nel primo pomeriggio di oggi, nel canale artificiale Meduna, in comune di Sequals. Dell’uomo si erano perse le tracce da ieri notte, tanto che la moglie, stamani, si era rivolta ai Carabinieri. L’auto su cui si era allontanato è stata individuata soltanto alcuni minuti fa, circa un chilometro più a valle del luogo dell’impatto con le reti di recizione del canale. Il recupero del veicolo è tuttora in corso ed è svolto da parte dei sommozzatori dei Vigili del fuoco, giunti da Trieste

facebook

Lascia un commento

521