Bearzi

Sequestrati a Lignano oltre 1100 prodotti contraffatti

Nello scorso fine settimana i finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Udine, hanno sequestrato nella vicina località balneare di Lignano Sabbiadoro oltre mille pezzi di prodotti di varia natura.
In particolare, nel corso di un programmato servizio di istituto, volto a contrastare il fenomeno del commercio di prodotti recanti marchi contraffatti e/o dell’abusivismo commerciale, le Fiamme Gialle di Lignano, Latisana, San Giorgio di Nogaro e Palmanova, hanno effettuato numerosi controlli nella località balneare sequestrando oltre mille articoli (asciugamani, ventagli, ect.) la cui vendita è vietata per legge.
Nei confronti di una ventina di soggetti, tutti di nazionalità straniera, è scattato il sequestro amministrativo della merce con conseguente segnalazione alla competente autorità.
Nel suddetto ambito in aggiunta ai circa mille articoli venduti in contesti di abusivismo commerciale i militari hanno proceduto al sequestro anche di oltre un centinaio di articoli contraffatti recanti marchi di famosi stilisti. Per tale circostanza due cittadini extracomunitari sono stati denunciati alla locale Autorità Giudiziaria.
Il contrasto alla contraffazione ed all’abusivismo commerciale rappresenta uno degli obbiettivi primari della Guardia di Finanza. Per questo, anche in vista della stagione estiva, l’attività di controllo economico del territorio sarà ulteriormente intensificata e finalizzata al contrasto della produzione e commercializzazione di prodotti con marchi contraffatti.
L’ottica di indirizzo vede impegnata la Guardia di Finanza a tutela degli operatori economici che operano nella legalità ed al fine di garantire in generale la sicurezza dei cittadini.

facebook

Lascia un commento

432