Sexto ‘nplugged: Wolf+Cranes: 8 ago

PATRICK WOLF : venticinque anni e tre album all’attivo, prototipo dell’enfant prodige delle tensioni pop di prossima generazione, Patrick Wolf ha aggiornato la figura del songwriter neoromantico. Con una scrittura smaccatamente classica, nella quale a pesare è la recitazione turbata, ma soprattutto la canzone intesa come focus del processo creativo, nel solco di maestri come Scott Walker, David Bowie e Marc Almond.

Patrick Wolf, un pianoforte e la splendida cornice di Piazza Castello. Per la prima volta in Italia quello che è probabilmente uno dei “solo artist” più importanti in questo decennio.

PATRICK WOLF
+
CRANES

08 AGOSTO – ore 21.00
Ingresso €. 10,00 + d.p.

CRANES: gruppo musicale inglese, spesso descritto come appartenente al genere gothic rock o Dream Pop. Formatisi a Portsmouth verso la metà degli anni ’80, sono noti soprattutto per il tono vocale delicato, ma impostato su un registro estremamente alto e simile a quello di una bambina, della cantante Alison Shaw. Nel 2008 con l’omonimo “Cranes” Alison Shaw e compagni offrono undici nuove canzoni suonate con perizia certosina, condite da sapienza melodica e arricchite da una passione interpretativa vivida e commovente.

“Chitarre acustiche, pianoforte e violoncello danno vita alla convincente miscela delle dolci melodie, creando atmosfere di un altro mondo e scintillante elettronica. Amabilmente tristi, questi suoni entrano in testa per non andarsene più…” – Alison Shaw

431