Bearzi

SHAURLY, OSCAR GREEN ESEMPIO DI INNOVAZIONE IN AGRICOLTURA

“La creatività, l’innovazione, la diversificazione in agricoltura, nel rispetto dell’eco-sostenibilità, della biodiversità e dell’amore per la propria terra sono l’unica risposta possibile per il rilancio dei giovani in agricoltura che, come anche questo edizione di Oscar Green di Coldiretti Fvg dimostra, è ancora robusta anche nelle aree marginali nonostante la crisi del settore”. Lo ha detto, ringraziando Coldiretti per l’evento, l’assessore regionale all’agricoltura Cristiano Shaurli intervenendomercoledì 3 agosto all’agriturismo Bosco di Museis a Cercivento (altro esempio di innovazione in agricoltura essendo la prima agri-comunità educativo assistenziale per adolescenti d’Italia) premia i progetti innovativi e di qualità dei giovani imprenditori agricoli. Una ripresa evidenziata anche dal sindaco di Cercivento, Luca Boschetti che ha parlato del grande lavoro di valorizzazione del territorio svolta dagli agricoltori anche nelle zone montane e della interessante ripresa di interesse dei giovani verso il primario e dal presidente di Coldiretti Fvg
il Delegato di Giovani Impresa Fvg Marco De Munari ha sottolineato il lavoro del movimento giovanile.
Per la categoria 2 Campagna Amica, Silvia Paravano (39 anni) della Quercia di Mortegliano (Ud) per aver raggiunto direttamente il consumatore finale rispondendo alle esigenze di sicurezza alimentare, qualità dei prodotti, tutela ambientale e dando lustro ai prodotti tipici italiani su scala locale e mondiale.
Per la categoria C3 Paese Amico, Comune di Trieste per aver dato un importante contributo per l’attuazione dei progetti promossi da Coldiretti.
Per la categoria 4 We Green, Davide Samsa (39 anni) dell’azienda Samsa Paolo e C. di Fogliano Redipuglia (Go) per aver posto particolare attenzione alla tutela dell’ambiente e all’agricoltura sociale ponendosi come interpreti di un modello di sviluppo attento alla sostenibilità e a servizio dell’intera società.
Per la categoria 5 Fare Rete, Cristian Specogna (29 anni) dell’azienda Specogna Leonardo di Corno di Rosazzo per aver creato un legame di rete per lo sviluppo di progetti innovativi coniugando agricoltura, tecnologica, artigianato e mondo digitale.

Powered by WPeMatico

facebook
611