Si prevede una stagione da sold out a Lignano

I numeri ci sono così come le risorse che la Regione continua ad investire sul territorio scegliendo di giocare nella fascia alta del campionato: gli ingredienti per una stagione turistica da sold out non mancano.
E’ il messaggio dell’assessore alle Attività produttive e Turismo del Friuli Venezia Giulia intervenuto all’inaugurazione della stagione balneare nella Terrazza a Mare a Lignano Sabbiadoro con l’assessore regionale alle Infrastrutture e Territorio.
L’assessore ha voluto ringraziare le associazioni di categoria, gli imprenditori, i sindaci che assieme alla Regione hanno affrontato questi due anni difficili. Un ringraziamento è stato esteso agli operatori economici che hanno saputo anteporre l’interesse della propria comunità al proprio. I dati in prospettiva (rilevazione di Demoskopika), per l’esponente della Giunta del Friuli Venezia Giulia, mostreranno una stagione 2022 che supererà i numeri da record del 2019.
Nel ricordare le ingenti risorse investite sul territorio, il rappresentante dell’Esecutivo regionale ha ribadito l’importanza di semplificare la burocrazia, di liberare le energie degli imprenditori per fare in modo che il Friuli Venezia Giulia continui a crescere come meta turistica di primo livello. Ha poi evidenziato le risorse investite per rafforzare l’identità del Friuli Venezia Giulia per proporre in modo unitario l’intero territorio e sottolineato il cambio di passo, anche in termini di comunicazione, con una rinnovata promozione sulle reti Mediaset e sui principali quotidiani nazionali. Nel suo intervento ha richiamato l’attenzione sui tanti interventi realizzati nella località balneare fra i quali quelli relativi alla Terrazza a mare e sull’arena Alpe Adria per renderla fruibile tutto l’anno oltre al bando per l’ammodernamento delle strutture ricettive private.
L’assessore regionale alle Infrastrutture e territorio ha ricordato a margine dell’evento l’importanza della mobilità transfrontaliera per agevolare gli arrivi in regione; la sua promozione e il miglioramento delle connessioni e dei trasporti sono ulteriori elementi della stagione turistica.
Presenti fra gli altri anche il sindaco del Comune di Lignano Sabbiadoro che ha sottolineato i valori senza tempo della città con una comunità capace di affrontare le sfide, qualità che permetteranno alla località di superare le difficoltà oltre alla capacità di governare e non subire il cambiamento. Ospite d’eccezione il sindaco di Klagenfurt che ha ricordato come i carinziani abbiano scelto la località balneare e siano pronti a contribuire a una stagione 2022 da tutto esaurito.
Durante l’evento sono stati consegnati 13 riconoscimenti agli operatori turistici che, con la loro attività, hanno dato lustro a Lignano Sabbiadoro e al comprensorio turistico.

459