Si stima che la variante Omicron sia nel 30% dei casi del Fvg

La diffusione della variante Omicron in Friuli Venezia Giulia, in base ai sequenziamenti effettuati al 26 dicembre, registra attualmente un’incidenza circa al 30% del totale delle positività rilevate. 

Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, spiegando che l’andamento è stato calcolato su campioni di prelievo presi in esame dal 13 dicembre scorso e che complessivamente riguardano 1.114 casi. 

Come ha sottolineato il vicegovernatore, la crescita della variante ha iniziato a presentarsi in modo più significativo a partire dal 20 dicembre, registrando in tutto dal 13 dicembre a ieri 106 positività da Omicron

711