Telegram

Sicurezza, gli assessori di Pordenone e Cordenons incontrano i cittadini

Gli assessori alla sicurezza del Comune di Pordenone e Cordenons, Emanuele Loperfido e Lucia Buna, promuovono un incontro pubblico su «Sicurezza in città-riflessioni oltre la paura», invitando le due comunità al Bocciodromo comunale di Via Musile, martedì 28 febbraio alle 20.30.

 «Abbiamo deciso di promuovere assieme questo incontro pubblico – chiarisce l’assessore Loperfido – anche alla luce dei recenti episodi verificatisi in via Bellasio, strada che collega i due territori comunali. Vogliamo sviluppare una strategia condivisa coinvolgendo i cittadini, che invitiamo a partecipare numerosi»

Nell’incontro, promosso anche per comprendere il disagio reale e quello cosiddetto percepito, verranno illustrate le iniziative già intraprese dalla due amministrazioni e i progetti che verranno avviati quest’anno. Oltre ai due amministratori pubblici interverranno anche i comandanti dei due corpi di polizia locale che partecipano attivamente al progetto.
 
“E’ importante conoscere e affrontare in modo condiviso gli aspetti legati al tema sicurezza – commenta il comandante della polizia locale pordenonese Stefano Rossi – favorendo la consapevolezza su quali possono essere i comportamenti più opportuni da adottare in certe situazioni e su quale possa essere il contributo che ognuno può fornire per migliorare la sicurezza generale della comunità».

Gli assessori alla sicurezza del Comune di Pordenone e Cordenons, Emanuele Loperfido e Lucia Buna, promuovono un incontro pubblico su «Sicurezza in città-riflessioni oltre la paura», invitando le due comunità al Bocciodromo comunale di Via Musile, martedì 28 febbraio alle 20.30.

 «Abbiamo deciso di promuovere assieme questo incontro pubblico – chiarisce l’assessore Loperfido – anche alla luce dei recenti episodi verificatisi in via Bellasio, strada che collega i due territori comunali. Vogliamo sviluppare una strategia condivisa coinvolgendo i cittadini, che invitiamo a partecipare numerosi»

Nell’incontro, promosso anche per comprendere il disagio reale e quello cosiddetto percepito, verranno illustrate le iniziative già intraprese dalla due amministrazioni e i progetti che verranno avviati quest’anno. Oltre ai due amministratori pubblici interverranno anche i comandanti dei due corpi di polizia locale che partecipano attivamente al progetto.
 
“E’ importante conoscere e affrontare in modo condiviso gli aspetti legati al tema sicurezza – commenta il comandante della polizia locale pordenonese Stefano Rossi – favorendo la consapevolezza su quali possono essere i comportamenti più opportuni da adottare in certe situazioni e su quale possa essere il contributo che ognuno può fornire per migliorare la sicurezza generale della comunità».

Powered by WPeMatico

facebook
487