Bearzi

Situazione idro-meteo FVG: aggiornamento ore 17:00

tagliamento

Comunicato Situazione idro-meteo: aggiornamento ore 17:00
Nel corso della notte e della mattinata di oggi si e? verificata una pausa delle precipitazioni che ha consentito la progressiva diminuzione delle quote degli invasi a monte del fiume Meduna, in particolare l’invaso di Ravedis e? stato riportato alla quota di fondo. Il deflusso delle piene lungo i principali corsi d’acqua e? ancora in corso per la parte di pianura.
La rete di monitoraggio idrometeorologica della Protezione civile della Regione fornisce attualmente i seguenti valori.

Situazione Meteo: il Noncello visto dal drone. VIDEO

PRECIPITAZIONI Ultima 1h
3.6 mm Lestizza
3.4 mm Colloredo 3.4 mm Pantianicco 3.4 mm Passo Predil

LIVELLI IDROMETRICI
Fiume Meduna

Ultime 6h
23.6 mm Passo Predil
15.4 mm Trieste Cattinara 10.8 mm Muggia
10.4 mm Prosecco
8.6 mm Malga Valine (Frisanco)
Ultime 48h
338.2 mm Malga Valine (Frisanco) 280.6 mm Passo Predil
273.0 mm Casera Podestine (Claut) 250.8 mm Coritis (Resia)
248.0 mm Resia

Deflussi dai bacini montani alle ore 16:30:
Ravedis sul T.Cellina: 64 mc/s
Ponte Racli sul F.Meduna: 59 mc/s per complessivi 123 mc/s.
Il F.Meduna all’idrometro di Pordenone ponte SS13 e? attualmente a quota 19.04 m ed e? in calo (livello di guardia 20.15 m).
Fiume Livenza
Il F.Livenza a S.Cassiano di Brugnera e? attualmente a quota 4.51 m ed e? in lieve aumento (livello di guardia 3.50 m).
Fiume Tagliamento
Venzone: 1.27 m in calo (livello di guardia 1.90m ) Latisana: 4.96 m in calo (livello di presidio 7.20 m)
Fiume Isonzo
Gorizia: 1.86 m in calo.
Gradisca d’Isonzo: 7.28 m in calo (livello di guardia 7.80 m).
SERVIZIO DI PIENA
Il servizio di piena attualmente e? ancora attivo sui bacini idrografici del Cellina-Meduna, del Tagliamento, dell’Isonzo e del Livenza tramite i competenti ufficiali idraulici.
Rimangono preallertati dalla Sala Operativa i Gruppi dei Comuni rivieraschi per un possibile monitoraggio degli argini di competenza.

 

In considerazione delle condizioni meteorologiche rilevate sulla Regione e degli scarichi registrati dalla diga di Ponte Racli sul fiume Meduna, la Protezione civile della Regione mantiene un costante contatto con il gestore della diga di Ravedis nell’attuazione del piano di laminazione.
La Sala Operativa Regionale monitora l’evoluzione della situazione meteorologica.

 

 

 

EVOLUZIONE METEO
Una depressione sull’Italia meridionale convoglia correnti molto umide di Scirocco fino all’alto Adriatico mentre in quota si hanno correnti da sudovest. Tra il Friuli Venezia Giulia e la Slovenia si verra? cosi? a creare una zona di maggior instabilita?, specie nella notte tra venerdi? e sabato.
Nel pomeriggio il vento sulla costa tendera? a ruotare nuovamente da Scirocco moderato e le piogge si faranno in genere abbondanti. Sui monti dalla serata le piogge si faranno intense, localmente molto intense, piu? probabilmente sulle zone centro orientali. Temporali saranno possibili su tutte le zone. Quota neve sui 2500 metri circa.
Sabato su tutta la regione saranno probabili piogge intense anche temporalesche. Sulla costa al mattino soffiera? Scirocco moderato che tendera? a girare da Bora nel pomeriggio sera. Quota neve sui 2300 metri circa; sulle Alpi Giulie fino a 1700 metri circa.

VIABILITA?
In mattinata riaperte la SR 251 della Valcellina e la SS52 bis a Passo Monte Croce Carnico.
Ancora chiusa la SR 251 a Corva di Azzano X ponte sul Meduna.
Rimangono ancora chiusi i guadi di Rauscedo e di Murlis sul fiume Meduna, il guado di Malina in Comune di Premariacco.
La squadra di volontari di Protezione Civile del Comune di Grado segnala allagamenti nelle frazioni di Boscat e Fossalon, con 4 case isolate.
Si segnalano allagamenti nel Comune di Varmo.

ATTIVAZIONE COMUNI E VOLONTARIATO
Da stamattina sono operativi 100 volontari di Protezione civile di 32 Comuni su tutto il territorio regionale per il monitoraggio del territorio e per interventi di ripristino in seguito ad allagamenti.

facebook
1.295